Xena e Johnny: quando l’amore fa davvero miracoli

Xena e Johnny

 

Xena e Johnny: l’amore oltre le parole

Quella che voglio raccontarvi oggi è la storia di Xena e Johnny, una cagnolina dolcissima e un bambino altrettanto speciale. Siamo nel 2012, quando l’amore ha compiuto uno di quei miracoli che ti fanno capire che non c’è forza più potente al mondo, quando vedi che le parole non servono, perché a parlare è solo l’affetto, il coraggio di prendersi cura di qualcuno quando tu stesso hai bisogno che qualcuno di prenda cura di te.

Xena e Johnny, sono l’esempio che testimonia che quando un bambino e un cane incrociano le loro strade e decidono di percorrerne un pezzo insieme, quel cammino diventa ricco di vita, ricco di esperienze, e perché no, ricco di magia, quella che solo gli occhi di un bambino possono vedere, quella che solo l’amore di un cane riesce a dare.

Johnny è un bambino come se ne vedono tanti, ma è chiuso dentro un mondo tutto suo in cui è difficile entrare, in cui le parole sbattono su un muro invisibile e non riescono ad uscire fuori, in cui il mondo esterno è tagliato fuori. Johnny è un bambino autistico.

Un bel giorno però, qualcosa cambia. Linda, la mamma di Johnny accoglie in casa Xena. Anche Xena aveva una vita difficile. Abbandonata accanto ad un cassonetto, era denutrita, tanto da non avere nemmeno più il pelo, e malata. Ma Linda sa che nella sua famiglia c’è tantissimo amore da dare e prova a offrire una speranza alla piccola Xena.

Quello che succede, però, è che il dolore di Xena diventa capace di entrare nei silenzi di Johnny, facendo sì che quel muro, che lo teneva così lontano dal mondo esterno, iniziasse man mano a creparsi.  Johnny inizia a prendersi cura di Xena, la imbocca, la lava, la accudisce con l’aiuto della sua mamma.  La riempie d’amore. Quell’amore puro, incondizionato e senza riserve che solo le persone speciali sono capaci di dare e Xena, man mano restituisce a Johnny quell’amore e lo apre al mondo fuori.

Xena e Johnny diventano inseparabili. Xena e Johnny, insieme, iniziano insieme il lungo percorso di guarigione di Xena. Percorso, che ha anche fatto sì che Johnny si aprisse ogni giorno di più e iniziasse a comunicare e a parlare.

Xena e Johnny

 

Xena e Johnny, due piccoli guerrieri

Su Facebook, la mamma di Johnny ha creato il gruppo “Xena the warrion puppy” appena la cagnolina è entrata a far parte della loro famiglia, testimoniando la lenta rinascita di una piccola anima ferita da persone senza scrupoli che l’hanno abbandonata, e il rapporto che si è man mano instaurato tra Xena e Johnny.

Sono due piccoli guerrieri Xena e Johnny. Quando la vita ha riservato loro una strada in salita, Xena e Johnny hanno trovato il modo di comunicare e di darsi forza, coraggio e amore, dimostrando a quella vita e al mondo che non era così facile metterli al muro.

Nel 2014 Xena ha vinto il premio come cane eroe dell’anno.

Sono storie come questa, che quando arrivi alla fine ti ritrovi con un sorriso scemo e tiri su col naso perché tanto alla fine le lacrime di commozione hanno vinto, che ci insegnano la forza e il coraggio dei bambini e degli animali, quella purezza di intenti che crescendo abbiamo un po’ dimenticato, presi dalla vita che ci cambia, che ci trasforma e ci fa perdere di vista che l’amore, non importa da chi arriva, è il motore che fa vivere la nostra anima, che ci fa superare il dolore e le avversità.

 È il coraggio di affidarcisi, sì perché ci vuole coraggio anche per mettere in gioco il tuo cuore quando il mondo ti spaventa, che ci rende esseri umani e non macchine. E forse, leggere la storia di Xena e Johnny ci fa fermare per un minuto e ci fa guardare con occhi nuovi i nostri amici pelosi, che combattono il mondo insieme a noi dandoci, qualche volta, quell’amore che trasforma il dolore in speranza.