Viterbo – Bimbo rischia di annegare, i cani Wendy e Kobe lo salvano!

0
87

Paura al mare per questo bimbo di 7 anni, che è stato salvato dai cani-eroi Wendy e Kobe.

Pochi secondi che avrebbero potuto rivelarsi fatali per un bambino di 7 anni, che stava giocando tranquillamente vicino alla riva sul suo gonfiabile, sotto lo sguardo del nonno. D’improvviso però si è alzato un forte vento, che ha allontanato il bambino dal bagnasciuga.

Ma andiamo con ordine: è domenica pomeriggio, ieri, quando questo bambino di 7 anni si trova al mare con i nonni. Sembra una giornata come tante altre, ma sta per trasformarsi in tragedia: il vento allontana il gonfiabile bianco dalla rive, insieme al piccolo. Sono tutti spaventati, ma per fortuna la scena avviene proprio davanti al SICS, ovvero la Scuola Italiana Cani di Salvataggio Tirreno.

In particolare, due cani della Scuola, Wendy e Kobe, si sono tuffati in mare insieme ai loro conduttori per trarre in salvo il bimbo.

Ecco cosa scrivono i soccorritori sulla loro pagina Facebook: “Soccorso appena effettuato sulla spiaggia di Tarquinia Lido. A.C. di 7 anni, causa vento in aumento è sfuggito al controllo del nonno mentre era in mare. Il gonfiabile su cui stava giocando si è allontanato pericolosamente e successivamente ribaltato, lasciando in acqua alta il bimbo che non sapeva nuotare. Fortunatamente l’episodio è accaduto nei pressi della postazione di sicurezza SICS appena attivata dall’amministrazione comunale. Le Unità Cinofile SICS Wendy e Kobe sono riuscite a raggiungerlo in pochi secondi, evitando che il bambino subisse conseguenze, come testimonia il suo sorriso dopo il salvataggio in compagnia dei suoi due angeli custodi“.