[VIDEO] Nove mesi fa Lazzaro arrivava all’Oasi del Randagio: guardate ora com’è felice

0
12722

Grazie all’Oasi del Randagio di Montargano di Mascali, vicino a Catania, questo cagnolino rimasto paralizzato ora è tornato a vivere.

Era arrivato in fin di vita e paralizzato all’Oasi del Randagio di Montargano di Ascoli, in provincia di Catania, ma Lazzaro – un cagnolino meticcio maltrattato fino quasi alla morte – ora è tornato a vivere e ad essere felice.

Il povero quattro zampe era stato portato all’Oasi a Marzo in condizioni davvero pessime: era stato ritrovato in fin di vita con piaghe da decubito. Era infatti stato bloccato con delle corde dentro un sacco, e poi buttato in un dirupo. Purtroppo ancora non si conosce l’identità del delinquente (o più) che lo ha ridotto in quello stato.

La cosa importante però è che Lazzaro, grazie all’ausilio di un carrello, nelle scorse settimane è tornato a camminare. Angelo e Alfia Scuderi, gestori dell’Oasi, continuano ad aggiornarci, con tanto di video come questo, dove si può vedere il cagnolino mangiare di gusto, sostenuto dal suo carrellino.

Ci sono voluti diversi mesi di cure per far si che guarisse e prendesse peso, prima che potesse provare di nuovo a camminare. I due amanti degli animali hanno voluto festeggiare questo traguardo di nove mesi di rinascita con queste parole: Stasera sono 9 mesi che Lazzaro è RINATO! Auguri mascotte dei bersaglieri.

A noi non resta che augurare una buona vita a Lazzaro (di cui seguiremo tutti i progressi grazie agli aggiornamenti della pagina Facebook dell’Oasi) e fare degli enormi complimenti all’Oasi del Randagio. Di seguito tutti i contatti per seguirli:

Sito internet ufficiale
Pagina Facebook
Pagina Instagram