[VIDEO] Lazzaro, il cane maltrattato e paralizzato, è tornato a camminare

0
356

Grazie all’Oasi del Randagio di Montargano di Mascali, vicino a Catania, questo cagnolino rimasto paralizzato ora ha ripreso a camminare.

Era arrivato in fin di vita e paralizzato all’Oasi del Randagio di Montargano di Ascoli, in provincia di Catania, ma Lazzaro – un cagnolino meticcio maltrattato fino quasi alla morte – ora è tornato a camminare. Lo ha fatto sapere l’associazione direttamente tramite la propria pagina Facebook.

Il povero quattro zampe era stato portato all’Oasi a Marzo in condizioni davvero pessime: era stato ritrovato in fin di vita con piaghe da decubito. Era infatti stato bloccato con delle corde dentro un sacco, e poi buttato in un dirupo. Purtroppo ancora non si conosce l’identità del delinquente (o più) che lo ha ridotto in quello stato.

La cosa importante però è che Lazzaro, grazie all’ausilio di un carrello, è tornato a camminare. Angelo e Alfia Scuderi, gestori dell’Oasi, lo hanno annunciato con un post emozionante, con tanto di video. Eccolo qua:

Ci sono voluti diversi mesi di cure per far si che guarisse e prendesse peso, prima che potesse provare di nuovo a camminare. I due amanti degli animali hanno voluto festeggiare questo traguardo con questo post: “Adesso con il carrellino sarà molto più facile per noi accudirlo e lui potrà godere delle sue breve passeggiatine con la sua grande Ferrari”

Il carrellino in questione è stato fabbricato su misura per lui da un artigiano siciliano, Francesco. A noi non resta che augurare una buona vita a Lazzaro e fare degli enormi complimenti all’Oasi del Randagio, di cui vi lasciamo tutti i contatti per seguirli di seguito:

Sito internet ufficiale
Pagina Facebook
Pagina Instagram