Uomo intrappolato in una buca da tre giorni salvato anche grazie ai cani molecolari: il video del salvataggio

E’ rimasto per tre notti intrappolato in una buca molto profonda, ma per fortuna i cani molecolari dei Carabinieri di Firenze lo hanno trovato e salvato.

Giuseppe Fasanaro, un 76eienne residente a Montegrotto, è stato ritrovato vivo dopo che era scomparso da casa sua da quattro giorni. La nipote Francesca aveva dato l’allarme, temendo giù il peggio, ma per fortuna suo zio è stato trovato in tempo per salvargli la vita. Protagonisti del salvataggio i cani molecolari dei Carabinieri di Firenze.

Giuseppe era caduto in un vano interrato coperto da una grata metallica posta all’altezza del piano stradale, in piazzetta Perlasca di Montegrotto. La buca era profonda tre metri, e non si conoscono le cause che hanno portato il signore a finirci dentro. E’ stato un passante a notare la figura sul fondo dell’interrato.

E così un Carabiniere è sceso giù per cercare di capire la situazione e fornire una prima assistenza all’uomo, che è stato poi salvato grazie all’aiuto di numerosi operatori, tra cui i Vigili del Fuoco di Abano Terme e Padova e del Soccorso Alpino. Il soccorso ha richiesto anche l’intervento dei Carabinieri Cinofili di Torreglia e un’unità cinofila per la ricerca molecolare del Centro Carabinieri di Firenze.

Protagonisti del salvataggio dei cani di razza Bloodhound, specializzati per le ricerche di persone scomparse. Ecco il video: