Un paziente riceve la visita del suo cane e il dottore rimane sorpreso dai miglioramenti nella cura: le immagini

0
151

L’apporto del suo cagnolino ha aiutato questo paziente malato di cancro a reagire di petto di fronte alla malattia.

A volte l’amore di un cane aiuta a far star meglio chi soffre. E’ quanto capitato a Flavio Santos che nelle ultime settimane è stato ricoverato in un ospedale in Brasile per alcune cure contro il cancro. Un momento in cui il mondo cade addosso alle persone malate.

Un dolore ancora maggiore perché il ricovero lo ha costretto a stare lontano dal suo adorato cane Agadir. Una mancanza di cui le infermiere si sono subito accorte e così hanno deciso di organizzargli una visita a sorpresa senza però aspettarsi che questa potesse migliorargli la salute.

E invece quella visita ha avuto dei benefici più che inaspettati: dopo che Santos ha trascorso del tempo con il suo cane, i medici hanno notato molti cambiamenti positivi: «Sono rimasto sorpreso – ha detto il dottor Rodrigo Tancredi al giornale Globo – . Era cosciente, orientato e con la voglia di parlare».

Tancredi ha continuato a notare che le visite di Agadir portavano sia benefici psicologici che fisici con conseguente aumento dell’appetito, riduzione della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna: «Abbiamo notato visibilmente il suo miglioramento giorno dopo giorno. Un cambiamento avvenuto in modo graduale e permanente».

Come si può vedere nelle immagini, l’apporto della presenza di Agadir ha aiutato Santos nel reagire meglio alle cure e i due potrebbero presto tornare a stare insieme visto che il dottor Tancredi non esclude la possibilità di dimetterlo.

Secondo quanto riporta il giornale brasiliano, questa è la prima volta che un animale domestico di un paziente è stato autorizzato a una visita in quell’ospedale, ma dati i comprovati effetti positivi, non si esclude che l’esperienza si possa ripetere.