Ulcera nell’occhio del cane: cos’è, sintomi, intervento e terapia

0
2364

Se il cane ha un un’ulcera nell’occhio siamo di fronte ad una patologia che può sfociare in qualcosa di grave.

L’ulcera nell’occhio del cane è una malattia che all’inizio potrebbe anche essere scambiata per una semplice e innocua congiuntivite. Se il nostro quattro zampe ha gli occhi rossi e se li sfrega continuamente potrebbe avere appunto qualcosa di grave (non è detto, ma potrebbe).

Può succedere che per un po’ di noncuranza questo “fastidio” iniziale venga trascurato: si pensa che sia una cosa da nulla, con il risultato che poi si aggrava. Il cagnolino infatti va subito visitato e messo sotto terapia, altrimenti rischia che il suo occhio venga perforato.

Nelle prossime righe vedremo quali sono le cause, i sintomi e la possibile terapia per l’ulcera nell’occhio del cane.

Ulcera occhio cane: sintomi

Innanzitutto bisogna dire che l’ulcera nell’occhio del cane si va a localizzare sulla cornea, ovvero quella parte trasparente che copre l’iride e la pupilla. Gli strati della cornea vengono danneggiati e si forma un’ulcera superficiale, oppure profonda e multipla. Insieme ad essa può poi associarsi come dicevamo una congiuntivite, ma anche una cheratite oppure una blefarite.

Le cause principali delle ulcere corneali possono essere le più variegate, da traumi dovuti al gioco oppure a scontri fortuiti. Possono poi anche essersi sedimentati nella zona dei corpi estranei, delle infezioni, delle lesioni ecc.

Ma quali sono i sintomi dell’ulcera nell’occhio del cane? I più frequenti sono:

  • Dolore nella zona interessata
  • Cornea opaca con perdita di trasparenza
  • Occhio arrossato
  • La luce che provoca fastidio, occhio chiuso
  • Prurito
  • Gli occhi che lacrimano

Quali sono le razza maggiormente colpite dalla patologia? Di sicuro quelle brachicefale, come ad esempio il Carlino, Bulldog inglese, Bulldog francese, Shih-Tzu, Pechinese, Boxer e Boston Terrier.

Ulcera nell’occhio del cane: terapia

E’ chiaro che dovrete far visitare il vostro amico peloso dal veterinario: solo lui saprà dirvi con certezza cosa bisogna fare. Per confermare la presenza di ulcere o erosioni corneali farà un test alla fluorescina, preceduto eventualmente da un test di Schirmer. La diagnosi sarà poi approfondita da esami del sangue, consulto con veterinario oculista ecc.

Ma qual è la terapia indicata? E’ la causa a stabilirla, oltre che la gravità. Se ad esempio all’interno dell’occhio c’è un corpo estraneo bisogna operare per toglierlo e far tenere al cane nei giorni seguenti il classico e (purtroppo) fastidioso collare elisabettiano, che però è un vero salva vita perchè permette al pet di non grattarsi.

La cura potrebbe prevedere l’utilizzo di colliri antibiotici, antinfiammatori e lacrime artificiali. Dipende sicuramente da quanto è grave la situazione del vostro Fido. Non prendete sottogamba quindi l’ulcera nell’occhio del cane.