Tg cinofilo, tentato affogamento di un cagnolino: salvato per miracolo

0
42

Un cagnolino è stato incatenato con un blocco di cemento nel lago del Missouri, rischiava di affogare. Salvato per miracolo.

Un gesto terribile quello accaduto la settimana scorsa a Kansas City, dove la crudeltà umana è sintomo di un peggioramento costante nei confronti dei nostri amici a quattro zampe.

Un gruppo di protezione degli animali del posto, infatti, sta chiedendo l’aiuto del pubblico per identificare l’individuo che ha incatenato un cagnolino ad un blocco di cemento e lo ha lasciato affogare in un canale nel lago del Missouri della città di Kansas City, prima di essere stato tratto in salvo per miracolo.

Il cagnolino, un meticcio tra un pastore tedesco e maremmano di circa 6 anni, è stato trovato venerdì mattina ancora vivo per miracolo ed incatenato ad un blocco di cemento. Il cane era vivo per miracolo e cercava di mantenersi a galla annaspando, nonostante l’atroce peso del blocco di cemento a cui era ancorato.

Un gruppo di passanti ha notato la scena terribile ed ha subito allertato la protezione animali del posto, che prontamente è riuscita a liberarlo e salvarlo. Adesso il cane sta bene e alloggia presso la clinica veterinaria dell’Independence di Great Plains.