TG cinofilo, sequestrati 30 cani a Padova: ecco in che condizioni vivevano

I carabinieri di Padova hanno sequestrato un centinaio di animali – tra cui trenta cani – custoditi in un canile vicino Padova: erano in totale abbandono.

Brutta storia quella che sembrerebbe profilarsi a Castelbaldo, un comune a pochi km da Padova. I carabinieri del capoluogo veneto hanno infatti posto in sequestro un centinaio di animali (per la precisione 30 cani e 70 gatti) custoditi in un canile, che in queste ore è oggetto di approfondimenti da parte delle Forze dell’Ordine per capire se la struttura risponde ai requisiti di legge richiesti.

I carabinieri sono stati accompagnati anche da uomini dei Nas, dopo diverse segnalazioni da parte dei residenti e su indicazione presentata da Eital (Ente Italiano Tutela Animali e Lupo), a cui poi sono stati affidati tutti gli animali presenti nel canile. Secondo quest’ultima infatti il canile non avrebbe le necessarie autorizzazioni, ma soprattutto avrebbe tenuto gli animali in completo stato di abbandono e in condizioni igienico-sanitarie precarie. Per entrare nel dettaglio: i cani e gatti erano ammassati tra rifiuti e feci. All’interno della struttura poi c’erano farmaci scaduti. La titolare è stata deferita per maltrattamento di animali.

Seguono aggiornamenti.