TG cinofilo, Murphy: il cane con le ruote

Murphy

Un piccolo batuffolo bianco in perenne movimento, che rallegrava tutti i giorni la sua famiglia, proprietaria di un agriturismo vicino a Trapani: stiamo parlando di Murphy, un cagnolino maltese che alcuni mesi fa ha vissuto un momento veramente difficile. Scappato da casa, è stato aggredito da alcuni cani randagi, e solo dopo qualche giorno è stato ritrovato sanguinante, con le gambe posteriori penzoloni e la spina dorsale spaccata.

La proprietaria del cane, Mariella Vaiana, racconta così quei giorni: “L’ho portato subito dal veterinario, che ci ha fatto capire la gravità della situazione: Murphy non avrebbe più corso con le sue gambe. Gli arti posteriori erano paralizzati”. C’era la possibilità concreta e reale di dover sopprimere Murphy. Ma Mariella, suo marito Nino e la figlia Rosalba hanno insistito: ”E’ stato curato amorevolmente e accompagnato nel suo percorso di riabilitazione. Quando le ferite si sono rimarginate e il cane ha riacquistato un pò di fiducia, abbiamo comprato il carrellino per cani disabili. E’ stato difficile farglielo accettare ma ora Murphy è tornato quello di prima, corre, sale le scale, cammina sul prato, e fa sempre l’attaccabrighe. Si è ripreso del tutto”.