TG cinofilo, Isili (Cagliari): 400 euro per chi adotta un cane

0
5
Abbandono dei cani

Abbandono dei cani

Con questa campagna il comune di Isili vuole prevenire il problema dell’abbandono dei cani, limitando il costo del mantenimento degli stessi per la collettività.

Il Comune di Isili ha incominciato una campagna di sensibilità della cittadinanza per l’adozione dei cani randagi ritrovati nel territorio comunale e accolti nel canile.
L’amministrazione vuole, con questa campagna, prevenire il problema dell’abbandono dei cani. Questo, secondo l’amministrazione, limiterà il costi del mantenimento dei cani per la collettività isilese.
Il Comune ha quindi proposto, per promuovere la campagna, la possibilità per gli isilesi di adottare i cani, non prima di aver frequentato una sorta di corso che illustrerà nel dettaglio gli obblighi di adozione e cura per gli animali.
Allo scopo di incentivare l’adozione dei cani randagi di proprietà del Comune di Isili da parte di soggetti in possesso dei requisiti – si legge nel sito del Comune –, riconoscendone la specifica funzione sociale, l’Ente prevede l’erogazione, al soggetto a favore del quale sarà disposta l’adozione in via definitiva di un cane, di un contributo di carattere economico, omnicomprensivo, pari a 400 euro, suddiviso in due tranches annuali pari a € 200,00 ciascuna, a titolo di concorso nelle spese di alimentazione e cura dell’animale, fino ad esaurimento dei fondi stanziati, e previa presentazione di idonea documentazione giustificativa delle spese“.
Fonte: Cagliaripad

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here