Tg Cinofilo: barboncino salvato da un vigile del fuoco, un salvataggio meraviglioso

Un cucciolo di barboncino viene salvato grazie alla respirazione bocca a bocca, praticata da un vigile del fuoco in un incendio.

Accade a Santa Monica, in California, un gesto a dir poco meraviglioso: un salvataggio che lega quel piccolo confine che separa i nostri amici quattro zampe dall’essere umano.

Un incendio scatenatosi, per cause in via d’accertamento, in un appartamento californiano, ha quasi tolto la vita ad un piccolo barboncino bianco, intossicato dai fumi e dal calore divampato dalle fiamme.

Quando, oramai per il cagnolino non c’erano più speranze, perché svenuto e privo di sensi da oltre 20 minuti, un vigile del fuoco della squadra antincendio californiano ha pensato di praticare delle manovre di rianimazione sul piccolo corpicino intossicato: dopo un tempo interminabile, in cui sembrava che il cagnolino avesse ceduto alla morte, ecco un lieto fine meraviglioso e pieno d’amore.

Video e immagini sono state diffuse sul web subito dopo la bellissima notizia: il vigile del fuoco è riuscito a salvare la vita del cucciolo praticando la respirazione bocca a bocca, pratica inusuale ma meravigliosa, che ha dato una seconda vita al piccolo barboncino bianco.

barboncino