TG cinofilo, Agrigento: cani uccisi con esche avvelenate, è allarme

A Villaggio Mosè, una frazione di Agrigento, due cani randagi sono stati uccisi con bocconi avvelenati. E scatta così l’allarme per la sicurezza di tutti i nostri amici quattrozampe.

Due cani sono stati uccisi a Poggio Muscello, nella zona del Villaggio Mosè. Ignoti hanno avvelenato gli animali con esche piene di insetticida e pezzi di ferro e vetro. Ne dà notizia il quotidiano La Sicilia. “I cani erano una presenza fissa del rione – si legge – ben voluti da tutti, non davano alcun fastidio ai passanti, residenti e commercianti”.

La scoperta delle carcasse è stata fatta da un passante, che ha fatto subito una segnalazione alla polizia municipale. Giunto sul posto il veterinario, non ha potuto far altro che constatare il decesso degli animali. Tante le reazioni di rabbia e indignazione nel quartiere.

Purtroppo non è la prima volta che in questi mesi si verificano fatti simili: leggi qui per approfondire questo orribile fenomeno che si sta espandendo in tutta Italia.

Fonte: agrigentonotizie.it