SMARRIMENTO DEL CANE: ARRIVA LA MEDAGLIETTA PER RITROVARLO

 

smarrimento del cane

COS’È LA MEDAGLIETTA “RITROVA-CANE”

In caso di smarrimento del cane, c’è una medaglietta con un codice QR che, inquadrato dalla fotocamera dello smarphone, dà le informazioni per ritrovarlo.

Tutti i padroni di cani hanno sicuramente acquistato per il loro pet una (o più) medagliette identificative da appendere al collare in modo che, nella malaugurata ipotesi che il cane dovesse perdersi o allontanarsi troppo, sia possibile per chi lo trovasse risalire al proprietario e contattarlo telefonicamente. Negli anni sono stati ideati vari tipi di medagliette dalle fogge e dai colori più vari: quelle fatte a osso o a cuore, in metallo, con inciso il nome del cane e il numero di cellulare del padrone, cromate in diversi colori a seconda che il pet sia un “maschietto” o una “femminuccia” o da abbinare alla tinta di collare e guinzaglio oppure quelle fatte a bussolotto, da aprire per mettervi all’interno un piccolo foglietto arrotolato con i propri recapiti.

Queste medagliette, che da decenni fanno parte del corredo del nostro cane, forse potrebbero essere ormai acqua passata… A breve potrebbero essere infatti soppiantate dalle medagliette di nuova generazione, che permettono di conoscere molte informazioni sul cane in tempo reale anche per chi lo dovesse incontrare per la prima volta.

È recentemente entrata in commercio una medaglietta che riporta stampato sul retro un codice QR (Quick Response code): non è altro che uno di quei simboli quadrati, bianchi e neri, che si trovano ormai un po’ dappertutto: sulle confezioni di prodotti che acquistiamo nei supermercati, sulle etichette degli abiti, sulle pubblicità nelle riviste, sulle indicazioni turistiche e su molto altro. Il codice QR è l’evoluzione del “vecchio” codice a barre che, letto tramite un qualunque smartphone su cui sia stata scaricata l’apposita applicazione, rinvia ad un link che contiene tutta una serie di informazioni sul prodotto stesso.

Applicando questa tecnologia alla medaglietta del nostro pet otteniamo che, in caso di smarrimento del cane, chiunque dovesse ritrovarlo, semplicemente inquadrando il QR code con la fotocamera del proprio telefono, potrebbe conoscere tutto quello che è importante sapere sul nostro quattrozampe: non solo come si chiama e chi è il suo proprietario, ma anche dove abita, il suo veterinario, se ha delle patologie per cui deve essere curato, se è a posto con le vaccinazioni e – fondamentale – il recapito telefonico per rintracciare il padrone. Qualcuno potrebbe obiettare che in questo modo non viene tutelata la privacy dei proprietari, ma del resto anche con le medagliette tradizionali tutti potevano leggere in bella mostra i numeri di telefono; e poi quella di caricare i propri dati sul QR code della medaglietta del proprio cane è una scelta libera e volontaria del padrone!

smarrimento del cane

I VANTAGGI DELLA MEDAGLIETTA “RITROVA-CANE”

La medaglietta di nuova generazione può rivelarsi sicuramente utile in caso di smarrimento del cane: anzitutto è piccola e leggera, quindi per nulla fastidiosa per il nostro pet, che avrà semplicemente un “ciondolo” appeso al proprio collare. Soprattutto, a differenza del microchip di riconoscimento di cui ogni cane deve essere obbligatoriamente dotato e che può essere letto e decodificato solo da un veterinario, questa medaglietta permette a tutti di risalire in brevissimo tempo al proprietario dell’animale disperso e di riportarlo così al più presto tra le braccia del padrone, riducendo lo stress da separazione per il cane e il suo “umano”. Anche il costo della medaglietta “ritrova-cane” è accettabile e tutt’altro che proibitivo, intorno ai 20 euro circa.