Segugio bavarese da montagna: semper fidelis

0
652
Segugio bavarese da montagna

Bayerischer Gebirgsschweisshund, ma potete chiamarlo Segugio bavarese da montagna

Il Segugio bavarese da montagna è il nome italiano che viene dato al Bayerischer Gebirgsschweisshund.

Di origini tedesche, questa razza canina è nata dall’incrocio tra il Segugio di Hannover e il Segugio tirolese, con lo scopo di creare un cane da caccia che fosse abile e dall’infallibile fiuto, come il primo, ma più leggero e agile oltre ad essere dotato di grandissima resistenza.

Considerato come uno dei migliori cani da caccia al mondo, questo è un cane che può fiutare una traccia di sangue anche piccolissima e seguire la sua preda, ritrovandola sempre, anche per chilometri.  È un cane che difende la preda da estranei, con forza e coraggio, in attesa che il padrone lo raggiunga. E solo a lui permette di avvicinarsi.

Il Segugio bavarese da montagna instaura un rapporto molto stretto con il suo padrone, gli è molto devoto, lo protegge e protegge anche le sue cose. Si lega tantissimo anche alla sua famiglia e ai bambini che controlla con molta attenzione. Ma è anche un gran coccolone che ama giocare. È un cane allegro, intelligente, calmo e per nulla aggressivo (a meno che non sia a caccia e debba difendere la sua preda).

Si adatta a vivere in appartamento ma il suo ambiante ideale è quello all’aria aperta, trai boschi, dove può sfruttare le sue grandi qualità.  È riservato con gli estranei mentre ama giocare e correre con gli altri cani.

Il Segugio bavarese da montagna è un cane forte e resistente. Occorre solo fare attenzione a nutrirlo bene e a non farlo ingrassare perché potrebbe nuocergli alla salute e potrebbe compromettere la sua forza e la sua resistenza durante le battute di caccia.

Segugio bavarese da montagnaLe origini del Segugio bavarese da montagna

Il Segugio bavarese da montagna o Bayerischer Gebirgsschweisshund (suo nome originale) è una razza di cane da caccia di taglia media di origine tedesca, come si può facilmente indovinare dal suo nome originale.  È un cane da caccia dotato di eccellente fiuto e usato principalmente come cane da traccia per il recupero di animali feriti o morti (soprattutto cervi e camosci).

Il nome deriva dalle parole tedesche Gebirgs (catena montuosa) e Schweisshund (che in generale significa cane da traccia). L’origine del Segugio bavarese da montagna è da ricercarsi nella bassa Baviera e risulta essere stata generata dall’incrocio tra la razza di Hannover e l’antico segugio tirolese.

Verso la fine dell’800 chi cacciava cervi, camosci e in generale la selvaggina della Germania settentrionale, adoperava il Segugio di Hannover. A lungo andare però questa razza si rivelò troppo pesante e inadatta nelle zone di alta montagna dove il terreno era maggiormente impervio.

A questi cacciatori occorreva un cane più leggero, agile e in grado di sostenere lunghe camminate, in grado di resistere alle difficoltà fisiche e climatiche di quei luoghi. Quindi, come abbiamo accennato, si decise di tentare vari incroci tra i Segugi di Hannover e femmine di Segugi tirolesi. Dopo molta selezione venne istituito nel 1912 a Monaco di Baviera, in Germania, un club per questa razza e venne redatto uno standard.

Si arrivò in questo modo a creare il Segugio bavarese da montagna odierno. Poco dopo la razza venne esportata anche in Austria e in Ungheria e negli anni 60 del secolo scorso anche in Francia, nelle zone della Loira e dell’Alsazia. È riconosciuto dalla FCI con lo standard n°217.

Segugio bavarese da montagna

Caratteristiche fisiche del Segugio bavarese da montagna

Il Segugio bavarese da montagna è un cane di taglia media, mesomorfo dolicocefalo. Gli esemplari maschi hanno un’altezza che va dai 47 ai 52 cm mentre le femmine dai 44 ai 48 cm. Il peso varia dai 25 ai 35 kg. Classificato morfologicamente come tipo braccoide, è un cane leggero e molto muscoloso. Il corpo è leggermente allungato con arti non troppo lunghi.

Nell’insieme il Segugio bavarese da montagna è ben proporzionato e ha un’espressione seria e intelligente. Il dorso è robusto, non troppo corto, con fianchi larghi e muscolosi. Il cranio è proporzionatamente largo, non troppo pesante, con superficie piatta anche se leggermente arcuata. Il muso non è né troppo lungo né troppo largo.

Il tartufo è nero oppure marrone scuro.  Il collo è robusto e asciutto e di media lunghezza. Le orecchie, invece, sono un po’ oltre la lunghezza media, attaccate alte, pesanti e a base larga. Arrotondate alle estremità, ricadono piatte e aderenti alla testa. Gli occhi, non troppo grandi né troppo tondi, sono limpidi e di colore marrone scuro.

La coda è di media lunghezza e sulla parte inferiore è fornita di maggior pelo, generalmente picchiettata di nero. Il pelo è aderente, forte e fitto. È moderatamente duro al tatto e poco lucente. È più fine sulla testa e sulle orecchie, mentre meno fine e più lungo su ventre e cosce. Nello standard sono ammesse tutte le sfumature del rosso e del fulvo, il giallo, l’ocra grigio-rosso, tigrato o macchiettato di nero. Sul dorso il colore di base è generalmente più intenso e muso e orecchi sono scuri.

Il Segugio bavarese da montagna ha un’andatura disinvolta e sciolta. Ha un’aspettativa di vita di circa 12 anni. È un cane piuttosto rustico e forte.  Va nutrito in modo sano ed equilibrato stando attenti a non farlo ingrassare perché potrebbe nuocere alla sua forza, alla sua resistenza e alla sua salute.

Segugio bavarese da montagna

Segugio bavarese da montagna: un signor cane da caccia

Il Segugio bavarese da montagna è un cane da caccia, anzi per essere precisi è una delle razze canine migliori del mondo per affiancare l’uomo nell’attività della caccia e del recupero dei animali feriti o morti. Una delle caratteristiche distintive di questa razza è, infatti, la sua resistenza.

In spazi aperti non lascia scampo a cervi, caprioli o ad altri animali selvatici di medie e grandi dimensioni. Quando si trova in zone boschive e selvatiche questo cane da davvero il meglio di sé. È in grado di compiere il suo lavoro in maniera eccellente e perfetta.

Alcuni cacciatori proprietari di questa razza abituano questo cane a difendere lo zaino e a stargli sempre vicino, di modo che il cane possa essere anche lasciato momentaneamente solo nel bosco o nel capanno di caccia senza il rischio che si allontani.  Questo ci fa ben capire che è un cane molto intelligente e di facile addestrabilità.

Principalmente utilizzato, come abbiamo detto, per il recupero della selvaggina, il Segugio bavarese da montagna ha un olfatto molto sviluppato che gli permette di essere in grado di rintracciare anche le più invisibili tracce di sangue e individuare un animale ferito a chilometri di distanza dal luogo dello sparo.

Una volta trovata la preda il cane chiama il padrone abbaiando e difendendo contemporaneamente la preda da sconosciuti. Solo il suo padrone è infatti autorizzato dal cane ad avvicinarsi per il recupero della preda.

Ogni estraneo viene accolto e scoraggiato con un atteggiamento aggressivo che diventa immediatamente docile al primo comando del padrone.

Comportamento del Segugio bavarese a montagna

Il Segugio bavarese da montagna è un cane calmo ed equilibrato, allegro e molto devoto al suo padrone. Stringe con lui e con la sua famiglia un legame indissolubile. È un cane paziente, soprattutto con i bambini a cui si affeziona e che controlla molto attentamente. È sempre alla ricerca di coccole e momenti di gioco e gli piace essere al centro dell’attenzione. È anche un cane assai orgoglioso. Riservato, invece, nei confronti di persone che non gli sono familiari.

È un cane sicuro di sé, impavido ma docile. Non è né timido ma nemmeno aggressivo, a meno che non debba difendere la preda in attesa dell’arrivo del suo padrone. È principalmente un cane da caccia ma è utilizzato anche come cane da compagnia. È adatto alla vita familiare e, se abituato, è possibile anche farlo vivere in casa. Può vivere anche in giardino e raramente patisce il freddo se non alle orecchie.

È bene ricordare che il Segugio bavarese da montagna non è un cane da città e se fatto vivere in appartamento è necessario fargli fare un bel po’ di movimento ogni giorno.  Ama tantissimo giocare all’aria aperta, sfogarsi, correre e divertirsi insieme ad altri cani. Se fatto vivere in casa, inoltre, è necessario trovargli un posto tutto per lui del quale diventerà molto protettivo. Così come protettivo lo è delle cose del suo padrone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here