Pulisce il cane all’autolavaggio, le telecamere la riprendono: il video

0
408

 

Sta facendo infuriare moltissime persone questo video, con la proprietaria che non si nasconde e cerca di spiegare tutto.

Aveva suscitato l’ira del web il video postato su una pagina Facebook di Campobasso che ritraeva una donna intenta a lavare il proprio cane ad un autolavaggio. La notizia si è sparsa a macchia d’olio fino ad arrivare alla diretta interessata che ha subito respinto le accuse, spiegando cosa realmente fosse successo in quei momenti.

«Si è trattato di una emergenza», ha raccontato la padrona di Boing (questo il nome dell’animale) a quotidianomolise.com. Proprio di fronte all’autolavaggio, infatti, c’è un’area verde dove Boing era stata lasciato libero di giocare. Sfortunatamente, però, il cane si è rotolato nel prato sporcandosi con degli escrementi.

«Mio marito è un veterinario e subito, per la sua sicurezza, abbiamo dovuto agire, altrimenti se si fosse leccato, avrebbe potuto contrarre una malattia virale, la parvovirus, che lo avrebbe potuto portare alla morte».

Ed è proprio per questo motivo che Boing è stato portato immediatamente al vicino autolavaggio dove è stato inizialmente pulito con qualche goccia d’acqua. Una volta tornato a casa Boing ha dovuto fare il bagno per una pulizia completa e accurata.

«Boing è un pezzo di famiglia e viene trattato come un terzo figlio-ha spiegato la donna che ci ha raccontato di essere, insieme alla famiglia, una amante degli animali-. Abbiamo preso Boing in un canile e lo abbiamo amato fin dal primo momento. Se faccio una bistecca per i miei figli, la faccio anche per lui».

Dunque una storia che non nasconde una violenza sugli animali, ma che racconta di un grande amore verso il cane. «I miei figli sono dispiaciuti per quanto è successo», ha concluso la signora che, alla fine, è l’unica vittima di quanto accaduto.