Patologie del Pastore Tedesco: guida sulle principali malattie

0
767

Una guida sulle principali patologie che colpiscono il Pastore Tedesco.

Hai appena preso un pastore tedesco e vuoi conoscere meglio i suoi punti deboli e le patologie che lo colpiscono maggiormente? Qui trovi alcuni suggerimenti e la descrizione delle patologie più frequenti di questo splendido cane. Come sappiamo è tra le razze più comuni: questo è dovuto alla sua storia alle sue caratteristiche.

E’ il cane che ha recitato più di tutti anche nei film. Oggi continuano ad essere ottimi compagni per l’uomo e grandi lavoratori, sono utilizzati dalle forze dell’ordine per diverse attività. Se cerchi un cane affettuoso, ubbidiente e allo stesso tempo in grado di fare la guardia il pastore tedesco è perfetto. Sappi che soffre di alcune patologie tra cui la displasia, quindi non devi sforzarlo nei movimenti se è troppo giovane.

Il pastore tedesco è un cane che quasi tutti riconoscono, forse anche grazie alla sua somiglianza al lupo: è di media, grande stazza. E’ un cane robusto con un buona muscolatura, è di indole serena, molto tranquillo e docile e per questo motivo si può addomesticare facilmente.

E’ indicato come cane da accompagnamento e difesa, è la razza più utilizzata anche dalle forze dell’ordine. E’ stato partecipe di numerosi film come protagonista, è un cane che riconosciamo facilmente e grazie alla sua versatilità è usato non solo come un compagno e amico dell’uomo, ma anche per compiere veri e propri lavori.

Nel nostro immaginario lo associamo sicuramente a operazioni di polizia poiché è usato come cane antisommossa e cane antidroga, ma non solo, abbiamo diverse immagini del cane pastore tedesco utilizzato anche dalla protezione civile per ricercare dispersi tra macerie e valanghe ed è anche un ottimo accompagnatore per i non vedenti nei loro spostamenti.

E’ importante portare il cane pastore tedesco cucciolo a socializzare sin da subito, da quando viene ritirato dall’allevamento. Dopo il suo svezzamento è importante dargli stimoli e portarlo in luoghi aperti. Il pastore tedesco è un cane robusto ma molto delicato, è soggetto a diverse patologie ereditarie, tra le più comuni abbiamo:

Tra queste prevalgono quelle di tipo ortopedico come la displasia all’anca o la displasia al ginocchio o al gomito. La displasia all’anca è una malformazione che si forma nell’articolazione durante la crescita del cane.

Questa malattia si manifesta in età matura: può essere ereditaria, o essere una conseguenza dello stile di vita poco corretto che il cane ha condotto. Un’attività molto intensa durante la crescita, ambienti freddi e particolarmente umidi, o l’aumento di peso del cane possono portare più facilmente ad una manifestazione di questa patologia.

La displasia all’anca crea forti dolori al cane e potrebbe diventare artrite: con una radiografia si può verificare se il cane ha questo problema ed eventualmente procedere con un intervento chirurgico, senza dimenticare che è una malattia anche ereditaria.

E’ importante prevenire mantenendo il cane nella giusta forma, con una dieta adeguata ed evitando di sottoporlo a sforzi eccessivi durante la crescita e non lasciarlo in un ambiente umido.  La displasia al gomito è dovuta al suo sviluppo anomalo mentre quella al ginocchio dipende dalla lussazione della rotula.

Un’altra malattia di cui soffre spesso questo cane è la mielopatia degenerativa, colpisce il midollo spinale e compromette gli arti posteriori. Un altro punto molto delicato per il pastore tedesco è l’occhio: tende ad ammalarsi spesso di cataratta o cheratite pannosa, fortunatamente questo disturbo si cura facilmente.

Ci sono anche malattie della pelle del cane, come gli eczemi che provocano la perdita del pelo, prurito e creano lesioni o croste, che possono essere il risultato di una reazione allergica alle punture di insetti e pulci. Come prevezione è consigliato un collare antipulci. Altra malattia batterica è la piodermite, presente soprattutto nei cani più adulti, che si presenta sotto forma di foruncoli.

Possiamo prevenire le malattie facendo visitare il nostro bel pastore tedesco dal veterinario ed eventualmente valutare i cicli di vaccinazione e sottoporlo a trattamenti anti parassitari, operazioni abbastanza comuni un po’ in tutte le razze di cani.

Un’altra patologia di cui soffre il pastore tedesco è l’insufficienza del pancreas e la conseguente scarsa produzione di enzimi che si manifesta con diarrea cronica. Accertamenti adeguati, test ed esami delle feci sono utili per confermare il problema ed eventualmente prendere precauzioni: sicuramente è indicata una dieta adeguata e se non fosse sufficiente è necessario aggiungere una cura con i farmaci giusti per facilitare la digestione del cane.

Patologie del pastore tedesco: come prendersene cura

Il pastore tedesco per le sue medie e grandi dimensioni ha bisogno di spazio in cui muoversi, correre e giocare, quindi se non disponi di un giardino abbastanza grande per lui portalo a giocare al parco: questo cane è socievole e va d’accordo anche con le altre razze. E’ importante fare movimento per tenere attivi i muscoli e le articolazioni del cane. Farlo muovere, giocare e correre serve a prevenire le malattie alle articolazioni del pastore tedesco.

Un anno e mezzo è l’età giusta per iniziare a fagli fare attività: l’esercizio fisico deve essere moderato, prima che abbia compiuto un anno e mezzo perchè le ossa si stanno formando, per evitare che si rovini la crescita.

Soffre molto il caldo, soprattutto gli esemplari a pelo lungo, perciò durante le giornate estive in cui la temperatura raggiunge i gradi alti non bisogna dimenticare di dargli molta acqua da bere. Bisogna dargli da mangiare due volte al giorno senza esagerare con quantità troppo abbondanti o scarse.

Meglio evitare il mais nell’alimentazione. Il Cane pastore tedesco se è cucciolo ha bisogno di mangiare anche 3 o 4 volte al giorno. Ultimo aspetto ma non meno importante è l’affetto e le attenzioni che dedichi al tuo cane: sono molto importanti, non dimenticate che il pastore tedesco è una razza molto affettuosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here