Patentino obbligatorio per i padroni di cani di “razze pericolose”: tutte le info

0
232

Via libera del Consiglio comunale di Milano: per i proprietari un corso di tre giorni all’Ats per imparare a gestire i quattrozampe.

A Milano sarà obbligatorio, per i padroni di cani di razze considerate pericolose, seguire un corso di tre giorni all’Ats (Agenzia di tutela della salute) per “imparare a gestire gli animali”. E’ arrivato il via libera, infatti, del Consiglio comunale all’emendamento che modifica il nuovo regolamento e istituisce l’obbligo del patentino per i padroni.

“Ci sono razze potenzialmente pericolose, perché selezionate dall’uomo con una certa morfologia – ha detto il Garante degli animali del Comune di Milano, Gustavo Gandini -. Un bravo addestratore può portare in giro queste razze con il rischio minimo. Il patentino è un fatto di educazione, è un corso di tre giorni che l’Ats si è resa disponibile a fare”.

Milano, patentino per padroni di cani di “razze pericolose”: la lista

Ma quali sono le razze interessate? La lista di queste razze è contenuta in un altro emendamento che sarà discusso dal Consiglio comunale nella prossima seduta. Vi invitiamo a leggere questo approfondimento per scoprire nel dettaglio quali sono i quattro zampe che la normativa italiana aveva inserito come “pericolosi”, per poi essere cancellata.

L’emendamento approvato, presentato da Carlo Monguzzi, prevede l’obbligo per i padroni di questi cani di seguire un corso di tre giorni all’Ats per imparare a gestire gli animali. L’opposizione consiliare, composta dal centrodestra e dal Movimento 5 stelle, è contraria all’emendamento approvato.

Fonte: today.it