Neve in Puglia: 300 cani sommersi, appello dei volontari

Il maltempo in Puglia ha provocato ingenti danni a cose e persone, ma anche ai nostri cagnolini: 300 di loro sono sommersi sotto due metri di neve.

I volontari, su facebook e twitter, chiedono aiuto per 300 cani sommersi dalla neve a Taranto, precisamente a Laterza, dove il canile del paesino è stato letteralmente imbiancato con due metri di neve. Si tratta di uno dei comuni più colpiti dal maltempo di questi giorni nel meridione: i cani sono sotto metri di neve. In queste ore vari appelli stanno girando sul web, ma Tony Gallitelli, assessore alle politiche Smart City di Laterza ha spiegato: “Da ieri mattina i cani sono stati raggiunti dai volontari, che stanno provvedendo alle loro cure“.

Purtroppo due dei trecento cani sommersi sono morti, perchè erano anziani e non hanno retto la notte. Intanto Michele Emiliano, sindaco della Regione, ha assicurato che il sindaco di Laterza ” ha fatto liberare la strada che porta al canile e che la società che lo gestisce sta soccorrendo i cani“.

I volontari fanno un appello chiedendo mezzi per spalare la neve.