Napoli, trascina i cani in scooter per allenarli a correre e filma tutto

0
824

Un video diffuso su internet mostra due cani che vengono portati al guinzaglio in scooter e costretti a correre per “allenarsi” a sviluppare velocità. Una vergogna.

Cani che si “allenano” a correre lungo via Marina legati ad uno scooter, lanciato a tutta velocità. Il video, sconvolgente, è stato trovato in rete e ripubblicato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

Un caso che certifica ancora una volta il livello di maltrattamento a cui vengono sottoposti gli animali per scopi puramente venali da parte dell’uomo.

“Inconcepibile, chi commette tali nefandezze va denunciato, si mette in pericolo la vita dei cani”, ha commentato Borrelli, che ha diffuso il video scatenando anche un mare di polemiche e di reazioni indignate da parte degli utenti, tutti compatti nella difesa dei due poveri animali sballottati lungo via Marina dal proprietario.

Inaccettabile, queste sono persone indegne di accudire degli animali e non dovrebbero averne“, ha spiegato ancora Borrelli, “ma questi irresponsabili e criminali non si rendono conto che mettono a repentaglio l’incolumità e la vita dei loro cani? Abbiamo segnalato il filmato alle autorità in modo che l’autore venga denunciato e gli vengano tolti i cani che dovranno essere accolti in un centro, dove sarà garantito il loro benessere“, ha concluso ancora il consigliere regionale dei Verdi.

Il filmato, infatti, era stato girato dal proprietario stesso dei cani e diffuso sul web, prima che qualcuno lo segnalasse allo stesso Borrelli. Nel video, l’uomo si mostra anche “soddisfatto” dei risultati ottenuti dai due cani che, stremati, prendono fiato al termine della folle corsa lungo via Marina e trascinati a tutta velocità dal padrone.

Fonte: fanpage.it