Muore il suo proprietario, cane cade in depressione e si nasconde da tutti

0
102

La storia di Rio è quella di un cane caduto in depressione dopo la morte del suo proprietario.

Rio è un Golden Retriever che dopo la morte del suo amico umano è rimasto pervaso di una tristezza infinita: è letteralmente caduto in depressione, anche perchè la famiglia del suo proprietario ha deciso di non poterlo più tenere e lo ha portato in un canile.

Rio lì ha iniziato a non voler vedere più nessuno, a non muoversi più e a non mangiare. In pratica non faceva nulla, non voleva nemmeno essere toccato. Aveva deciso di lasciarsi morire, perchè pensava che nessuno lo amasse più veramente.

Così i volontari del canile hanno chiamato l’associazione Detroit Dog Rescue. Kristina Millman Rinaldi, la responsabile, ha raggiunto il centro e ha preso subito Rio con sè. Ha cercato di coccolarlo, ma lui non ha reagito. Ormai la depressione aveva preso il sopravvento, peggiorava ogni giorno di più tanto da non rispondere più nemmeno al suo nome.

A questo punto Kristina ha giocato la sua ultima carta: provare a farlo ambientare in una nuova famiglia. Ha pensato subito a due volontari che lavorano insieme a lei: avevano già due cani, ma sentendo la storia di Rio lo hanno accolto nella loro casa senza pensarci due volte.

Ora finalmente Rio sta bene, e soprattutto le sue condizioni psicologiche sono migliorate notevolmente. Per farlo sentire ancora più a suo agio Tashia e Ryan, i suoi due nuovi padroni, gli hanno allestito una stanza solo per lui. Il quattro zampe è di nuovo felice.