Maltratta i suoi due cani, ora gli verranno restituiti

0
223

Un 75enne di Vicenza è stato prosciolto dall’accusa di maltrattamento di animali, e presto tornerà in possesso dei suoi due cani.

All’epoca dei fatti, nel 2017, era stato accusato di maltrattamento di animali per aver tenuto i suoi due cani alla catena, con una corda cortissima che univa i collari, tanto che le due bestiole si aggredivano in continuazione.

Un 75enne residente a Vicenza è stato però prosciolto oggi da tutte le accuse, ma solo perchè il pensionato ha svolto gratuitamente i lavori di pubblica utilità per una cooperativa e ha devoluto una somma in beneficenza all’Enpa.

E così, decisione del giudice, i due cani – un rottweiler e un pastore tedesco – gli saranno presto restituiti. Questi ultimi, ormai tre anni fa, erano stati trovati in condizioni molto poco consone: erano tenuti in gabbie, in spazi molto piccoli, con poca acqua e poco cibo.

Ed avevano una sola catena, molto corta, che univa i collari. Che il padrone abbia capito la lezione? Speriamo.