Magenta – Cane legato e abbandonato in un parco: il video incastra i responsabili

0
133

Simone Gelli, assessore alla sicurezza di Magenta, ha ringraziato la Polizia e chi ha denunciato l’episodio.

A Magenta, vicino a Milano, un cagnolino è stato legato e abbandonato ad una fontana. Sono stati alcuni passanti a segnalare la presenza del quattro zampe nel parco di Casa Giacobbe, contattando il comando della polizia locale.

Una storia finita bene diciamo, e la buona notizia è anche un’altra: le videocamere poste nel parco hanno identificato gli autori del gesto.

A raccontarlo è Simone Gelli, assessore comunale alla sicurezza: «Grazie al minuzioso lavoro di controllo e verifica delle immagini del nostro impianto di video sorveglianza cittadino la polizia Locale di Magenta ha individuato gli autori dell’abbandono del cane presso il parco di Casa Giacobbe. Ringrazio coloro i quali hanno prontamente denunciato il fatto e contattato il nostro comando»

La tempestività nelle comunicazioni, «ha fatto sì che ci si attivasse subito, al fine di verificare chi avesse potuto macchiarsi di un atto cosi triste, quanto vile. Ora, la posizione delle persone identificate è al vaglio del nostro comando per tutti gli accertamenti di rito. Sono inoltre contento che, seppur per un episodio così triste, il nostro tanto vituperato sistema di video sorveglianza, abbia contribuito, oserei dire in maniera decisiva, alla risoluzione del caso».

Il piccolo è stato portato al canile e da venerdì potrà essere adottato.