TG cinofilo, Cassazione: lasciare il cane solo in giardino è reato, multe salatissime

 lasciare il cane solo in giardino

Lasciare il cane solo in giardino è considerato reato di abbandono: lo ha stabilito la Corte di Cassazione.

Il massimo organo giudiziario dell’ordinamento italiano ha stabilito che lasciare il cane solo in giardino è da considerarsi alla stessa stregua di un abbandono, e quindi di un reato. La Corte di Cassazione ha infatti condannato un uomo di Thiene a pagare 2mila euro di multa per non essersi preso cura del suo quattrozampe.

L’animale infatti viveva in condizioni di salute precarie, tanto che secondo alcune testimonianze non riusciva a reggersi sulle proprie zampe. Inoltre emanava cattivo odore (scarse misure igieniche) e aveva diverse ferite sparse per il corpo.

La Cassazione, nonostante la difesa approntata dagli avvocati difensori dell’uomo, ha confermato quanto stabilito in primo e secondo grado e quindi confermando la responsabilità penale dell’uomo per aver detenuto il cane “in luogo distante dalla propria abitazione, quindi, con poche occasioni di stare in sua compagnia e in condizioni di salute precarie e sicuramente produttive di sofferenza fisica per l’animale, non curandosi adeguatamente dello stesso, tanto da non essersi nemmeno accorto della sua situazione fisica“.