La storia di Lady, la cagnolina abbandonata che ritorna dalla sua “famiglia”

lady

Tra le mille storie tristi, commoventi e a volte disumane di cui, purtroppo, sono protagonisti i nostri teneri amici fedeli, oggi si è meritata il primo posto nel mio cuore una cagnolina meravigliosamente ostinata. Il suo nome è Lady.

L’inizio del lungo travaglio

di Sijani Lavdie – Lady è un’anziana Labrador retriever. Il suo pelo nero lucido è brizzolato in qua e là per via della sua non più giovane età. Non per questo però Lady si è data per vinta, anzi. Ha lottato con tutte le sue forze affinché potesse ritrovare la sua vera casa, fino alla fine.

Quando il suo padrone morì, Lady rimase sola, abbandonata e triste, molto triste. Nessun parente prossimo dell’ormai defunto padrone, voleva prendersi cura di lei. Lady, senza nessuna voce in capitolo, venne accompagnata e lasciata in un canile al sud del Kansas.

Le nuove famiglie

Data la bellezza, l’affidabilità e la compagnia che questa dolce razza sprizza da tutti i suoi “peli”, non poteva non trovare subito dei nuovi padroni. Infatti, Lady fu adottata immediatamente una prima volta da una famiglia, la quale però la riportò indietro al canile dopo un anno circa. Dopo aver adottato Lady, la famiglia aveva preso anche un altro cucciolo e a quanto pare, la nostra “dark Lady” non ci andava molto d’accordo. L’unico desiderio di questa amabile cagnolina era riavere la famiglia che aveva perso, la sua vecchia casa del sud con il suo adorabile padrone scomparso. Ma come far capire a Lady che non avrebbe più potuto riavere tutto quello che aveva perso?

Ebbene però, ritrovatasi di nuovo al canile, i suoi occhietti dolci ed incredibilmente tristi ed abbandonati, fecero breccia nel cuore di una seconda famiglia. Lady fu portata a 30 miglia di distanza (circa 60km) dal rifugio dove si trovava. Ma i chilometri non fermeranno la nostra perseverante cagnolina. Infatti, dopo essere rimasta all’incirca per un altro anno con i suoi nuovi padroni, il suo grande ed insopportabile vuoto nei confronti di colui che Lady considerava il suo unico e vero padrone, la spinse a scappare da quel posto per tornare a “casa”. La sua casa!

Il déjà vu di Lady

Così, nonostante la difficoltà che aveva nel poter camminare, data la sua età avanzata, Lady, come una vera e propria maratoneta, si fece ben 60 km per ritrovare quella famiglia per lei tanto preziosa ed incomparabile a nessun altra. La famiglia che lei apprezzava e stimava più di tutte. La stessa famiglia che ripagò questa sua lealtà riportandola di nuovo al canile! Il déjà vu dell’abbandono venne rivissuto di nuovo dalla dolce ed imbattibile cagnolina. In fondo però, essere riportata allo stesso canile è stata la sua unica fortuna.

Il lieto fine di Lady

Questa infelice ed inimmaginabile storia, in poco tempo fece il giro dei social network. Un annuncio in particolare, postato su facebook dai proprietari del canile, salvò la vita agitata di questa instancabile creatura. Infatti, il destino volle che una ricca signora, proprietaria della società di chewing gum “Wrigley” notasse la storia di Lady proprio su facebook.

Questa signora, che si chiama Helen Rich ed aveva perso da poco il suo anziano cane, si commosse a tal punto dalla storia di Lady che fece partire la sua assistente con il suo jet privato a prelevare la cagnolina immediatamente. Lady fece il suo viaggio rilassata in una poltrona prorpio vicino al finestrino dell’aereo. Destinazione: Florida. La sua nuova e vera casa la stava aspettando. Lì sarà amata e coccolata fino alla fine dei suoi giorni.

Forse nessuno di noi può capire la solitudine di Lady, ma certo possiamo apprezzare la sua caparbietà e la sua tenacia nel voler mostrare al mondo l’amore e la lealtà che un cane e soltanto un cane può provare per il suo amato padrone.