TG cinofilo, Novi Ligure: ladri entrano in casa, ma il cane li “sbrana”

0
130
Ladri entrano per rubare

Ladri entrano per rubare

Ladri entrano in casa ma ad attenderli c’è una “sorpresina” di mezzo quintale

Hanno spaccato il vetro della finestra, si sono introdotti in casa ma al loro ingresso hanno trovato una sorpresa di mezzo quintale di peso: stiamo parlando di un cane corso, che riposava nella propria cesta ma che appena ha sentito i rumori si è svegliato e non ha pensato due volte ad avventarsi sui ladri (si pensa fossero due).

L’appartamento è di una giovane coppia, che in quel momento era a cena a casa di amici. Ecco le loro dichiarazioni: “L’altra notte, quando siamo rientrati a casa abbiamo subito notato che la portafinestra che dà sul balcone era stata sfondata. Tutto intorno, oltre ai pezzi di vetro, grandi macchie di sangue. All’inizio abbiamo pensato che i ladri si fossero feriti, oppure che avessero fatto del male al nostro cane. Invece era esattamente il contrario!“.

Il cane di chiama Tiger, di nome e di fatto! Sulla bocca aveva ancora un po’ di sangue dei due ladri. Anche i vicini hanno sentito i rumori della colluttazione: “Abbiamo sentito ringhiare e abbaiare forte, ma pensavamo che ci fossero i proprietari in casa e non ci siamo preoccupati”.

Solitamente Tiger è un cane docile e mansueto, come spiega la sua veterinaria Paola Cavanna: “Ma anche il più timido dei cani può reagire con violenza se qualcuno irrompe nel suo territorio con modalità anomale, come in questo caso“.

I Carabinieri sono alla ricerca dei ladri, che sono riusciti a fuggire, ma grazie al materiale ematico presente in casa con molta probabilità riusciranno a trovarli.