La storia e il video di Ulisse, il cane estratto dalle macerie di Norcia

0
105

La storia del cane salvato il giorno dopo essere stato seppellito vivo dal terremoto di Norcia.

Ve la ricordate la storia di Ulisse? La squadra dei pompieri italiani sono riusciti a salvare questo cucciolo appena in tempo, il giorno dopo essere stato sepolto vivo sotto le macerie, di un appartamento distrutto per via del terremoto.

I pompieri hanno trovato il cucciolo, a Norcia in provincia di Perugia nell’Umbria, dopo che il terremoto di magnitudo 6,6 ha colpito il paese.

La squadra dei vigili del fuoco è stata guidata dall’aiuto dei propri cani da fiuto di salvataggio, che sono riusciti a scovare il povero cagnolino scomparso sotto le macerie del terremoto.

Il cucciolo intrappolato è stato salvato appena in tempo da morte sicura ed è emerso – come si può vedere nel video – coperto di polvere ma vivo e senza alcun danno grave, tranne qualche graffio e qualche escoriazione.

Un’esperienza terribile quella del povero cucciolo, che è riuscito nonostante tutta la paura per la tragedia a ricongiungersi con i suoi proprietari preoccupati.

E’ sempre bene, quel che finisce bene!