La storia di Violet: una vita intera con una catena al collo

0
279

Una vita intera con una catena intorno al collo: Violet ha passato così i suoi tre anni in una cuccia sporca e fatiscente in New Mexico. Una donna, che passava di lì per caso con la sua auto, l’ha notata insieme ad altri cinque cani tenuti in condizioni pessime.

La signora ha così chiamato l’«Animal Welfare Coalition of Northeastern»: l’associazione si è così presa cura di lei fin da subito. I volontari affermano che “è molto probabile che Violet si trovasse in quelle condizioni sin dalla nascita“. Nello Stato tenere i cani incatenati è illegale, se i padroni non sono in casa.

Il proprietario però da quanto si è appreso, è in prigione da due anni, e l’associazione ha dichiarato: “Non sappiamo se qualcuno nel frattempo andasse a controllare i cani, ma di certo gli animali vivevano da tempo in uno stato di abbandono”.

Ma ora come sta Violet? Meglio, per fortuna: è stata curata dai veterinari (aveva numerose ferite su tutto il corpo, specie sul viso) e i volontari se ne prendono amorevolmente cura. Queste le loro parole: “Ogni volta che alzavamo le braccia, lei temeva che volessimo picchiarla. Quando l’abbiamo trovata, era diffidente e timorosa di tutto. Adesso invece sta riacquistando la fiducia negli esseri umani”.

L’obiettivo dell’associazione è trovare una famiglia che possa adottare questa cagnolina in cerca di affetto.