La storia di Violet, la cagnolina colorata dal suo padrone e che ha rischiato di morire

0
192

Violet è una cagnolina che ha rischiato di morire per via di un gesto davvero incosciente da parte del suo padrone.

Una crudeltà sotto forma di moda che ha quasi ucciso Violet, una piccola maltese vittima della colorazione del suo pelo: è diventata infatti viola per volere della sua proprietaria, che voleva farla diventare “violet” a tutti i costi.

Ancor più grave il fatto che la donna abbia usato la tintura per capelli, scelta che ha quasi ucciso la povera cagnolina. Per fortuna, nonostante versasse in condizioni gravissime, i volontari della Florida Pinellas Count Animal sono riusciti a salvarla.

Aveva numerose ustioni e un occhio gonfio. Queste le parole degli operatori affidate s facebook: “Le abbiamo somministrato fluidi, antidolorifici e le abbiamo delicatamente lavato gran parte della sostanza chimica colorante. Poi l’abbiamo fasciata“. Per fortuna Violet ha resistito e dopo aver passato una notte d’inferno al mattino era già di ottimo umore, nonostante le gravi lesioni riportate.

Proseguono nel racconto: “Abbiamo iniziato il difficile processo di rasatura dei suoi peli per capire la gravità del danno e con orrore la sua pelle ha iniziato a staccarsi. Per fortuna che Violet era anestetizzata. La situazione che ci siamo trovati davanti era davvero grave. Come può un cane sopravvivere a tutto questo?“.

Violet però ha vinto la sua battaglia: “Ha iniziato a camminare per le sale, visitando ogni ufficio per ricevere abbracci o panetti dolci. Era chiaro che Violet era in via di guarigione e voleva che tutti lo sapessero“.

Una volta tolte le bende, la sua situazione clinica era molto migliorata. Un calvario lungo e doloroso che però si è concluso fortunatamente nel migliore dei modi, dal momento che ora Violet è stata adottata da una nuova famiglia.