La storia di Rolo, un cucciolo in fin di vita che diventa cane da pet therapy

0
73

Salvato da un allevamento intensivo nel 2013, Rolo è diventato un cane da pet therapy apprezzatissimo.

Era il 2013 quando Rolo fu salvato da un allevamento intensivo insieme ad altri tre cani adulti: merito della Rspca, la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals. Il cagnolino era in fin di vita quando lo hanno prelevato.

Ecco le parole di Kathy Butler, coordinatrice del centro Rspca: “Quando è arrivato nella struttura, eravamo molto preoccupati per la sua salute perché il cucciolo era in condizioni spaventose“. A poco a poco però Rolo si è ripreso, anche grazie ala riabilitazione. E’ stato adottato da una famiglia con due bambini, che l’hanno amato sin dal primo incontro.

Claire Dean, la sua nuova proprietaria, ringrazia pubblicamente i volontari: “Se non fosse stato salvato dai volontari probabilmente il cane sarebbe morto. Ci sentiamo molto fortunati di averlo nella nostra vita, perché è un cucciolo dolcissimo“. Inoltre Rolo è diventato un cane da pet therapy: dopo un lungo addestramento, è entrato nell’ospedale universitario di Southend, in Inghilterra.

Grazie a lui l’umore dei pazienti e la loro qualità della vita migliora giorno dopo giorno: nei reparti di oncologia e pediatria è ormai una presenza fissa. Ecco le ultime battute dei proprietari: “Tante persone rimangono sorprese nel vedere un cane in ospedale e in poco tempo Rolo è diventato la loro mascotte. Non avremmo mai immaginato che un cucciolo con un passato così orrendo sarebbe diventato un meraviglioso cane da pet therapy“.