La storia di Ice, il cane poliziotto sopravvissuto al secondo accoltellamento

0
30

Ice è un cane della polizia forestale americana sopravvissuto a nove coltellate durante un’operazione anti-spaccio.

Un cane della polizia forestale statunitense, altamente decorato, ha subito nove coltellate durante un blitz contro lo spaccio di marijuana nel nord della California. Ma è sopravvissuto dopo essere stato trasportato in una clinica veterinaria.

Inoltre, è la seconda volta che il cane, un pastore belga di 11 anni di nome Ice, si è ripreso dopo essere stato gravemente ferito sul lavoro.

Ice è stato ferito il 27 agosto nella Klamath National Forest a sud del confine con l’Oregon, quando è stato rilasciato per catturare un sospetto che era fuggito da una ripida collina per sfuggire all’incursione che ha portato alla luce più di 5.500 piante di marijuana. Ha trattenuto il sospetto anche dopo essere stato pugnalato, mentre il suo supervisore, il capitano di pattuglia Christopher Magallon, ha effettuato l’arresto.

Magallon ha poi dato il primo soccorso al suo cane mentre chiamava un elicottero, che ha trasportato Ice per oltre 70 miglia al Veterinary Specialty Center di Medford, Oregon. Il cane, che indossava un giubbotto protettivo, è stato rilasciato più tardi nel pomeriggio.

Per fortuna, nonostante l’attacco, non sono state colpite aree importanti, e Ice si riprenderà rapidamente e tornerà in servizio fino al suo previsto ritiro alla fine di questo mese“, ha detto Cody Wheeler, il comandante della pattuglia della Zona Nord dei Servizi Forestali, in una dichiarazione.

Ice ha riportato ferite multiple da pugnalate più gravi durante un’incursione simile nel 2016. Ha ricevuto il premio per il valore e l’eroismo del direttore delle forze dell’ordine e delle indagini del 2016 dopo essere sopravvissuto all’assalto precedente. È stato anche premiato come vincitore del premio “Top Dog” nella categoria internazionale da American Humane Hero Dogs, che è apparso in una cerimonia di premiazione televisiva nazionale nel 2017.