Il cane morde tutto: cosa fare

Perchè il cane morde tutto in casa?

Se il cane morde tutto ciò che trova, soprattutto quando è cucciolo, è un problema con cui tutti i padroni, chi più chi meno, devono a fare i conti. Anzitutto bisogna capire qual è il motivo per cui il nostro quattrozampe si avventa su tutto quello che trova per casa e lo fa a brandelli con i suoi canini aguzzi. I motivi possono essere principalmente tre:

  1. Il cane è cucciolo e sta mettendo i denti;
  2. Il cane presenta disturbi comportamentali quali ansia e stress eccessivi;
  3. Il cane si annoia a morte.

Come insegnare al cucciolo a non mordere

Se abbiamo preso un cucciolo di cane dobbiamo mettere in conto che morderà qualcosa, facendo anche qualche piccolo danno; non possiamo pensare che il piccolo stia sempre bravo e fermo a dormire nella sua cuccia, anche perché a partire dai tre mesi e mezzo fino ai cinque-sei mesi cambierà i dentini da latte e metterà quelli definitivi.

Avrà quindi un gran fastidio alle gengive, proprio come i bambini, e cercherà di mettere in bocca un po’ tutto. Certo, questo non significa che il cane, anche se cucciolo, possa liberamente mordere quello che gli pare. Come insegnargli a non farlo?

Una tecnica che di solito sortisce un effetto immediato consiste nell’interrompere il rosicchiamento, distraendo il cane: in questo caso bisogna però “beccarlo” appena ha iniziato a mordere l’oggetto, in modo che non sia ancora completamente assorto nel suo intento, e distogliere la sua attenzione magari producendo un rumore insolito per lui, ma non troppo forte o fastidioso da spaventarlo.

Può essere sufficiente ad esempio mettere una noce all’interno di una scatoletta di latta e scuoterla: ricordatevi di pronunciare la parola che volete che il cane associ al comando “molla tutto e vieni da me” appena prima di fare rumore (può bastare un semplice “no”). Il cucciolo, curioso com’è, lascerà l’oggetto che ha in bocca per venire a vedere cosa avete in mano: appena arrivato da voi lo premierete con un gustoso bocconcino, tante coccole e parole di lode.

Il problema di questo metodo è che dopo un po’ di volte il cane potrebbe perdere interesse per il rumore da voi prodotto, ormai noto, e continuare a rosicchiare indisturbato.

Cane rosicchia tutto: come comportarsi

Vi sono molti altri accorgimenti che il padrone può adottare per evitare che il cane morda e rompa oggetti che non sono adatti a lui, provocando danni alla casa, ma anche a se stesso rischiando di ingoiare qualcosa di pericoloso:

  • La soluzione migliore sarebbe ovviamente di sorvegliare costantemente il cucciolo e intervenire se inizia a mordere divani, tappeti, mobili o simili; quando però è inevitabile lasciarlo da solo, bisogna cercare di mettere fuori dalla sua portata tutti quegli oggetti che non volete che il cane rosicchi. Meglio chiudere in cassetti e armadi scarpe, indumenti vari, cuscini, soprammobili, ecc.;
  • Lasciare sempre a disposizione del cucciolo oggetti pet-friendly, adatti a lui e appositamente creati perché il cane li rosicchi, come giocattoli in gomma, palline, corde col nodo, ossi di pelle di bufalo, in modo da tenere impegnati i suoi dentini nel periodo in cui non siete presenti (il più breve possibile);
  • Alcuni utilizzano dei prodotti spray repellenti, in vendita nei negozi di animali, che non sono dannosi per il cane, ma hanno un sapore e un odore molto fastidiosi per lui. Certo non è un metodo piacevole per il cucciolo; sta a voi decidere se ne ritenete opportuno l’uso.

Il cane morde tutto

Il cane morde tutto da adulto

Se per il cucciolo è abbastanza normale mordere tutto quello che trova, per il cane adulto no. Se il comportamento di rosicchiare oggetti in giro per casa persiste anche in età adulta, il cane può avere qualche problema legato ad ansia e stress o alla noia.

Se ad esempio il quattrozampe soffre di ansia da separazione, l’atto di mordere compulsivamente e distruggere tutto quando è lasciato da solo può rappresentare per lui un modo per sfogare il proprio stress e quindi avere un parziale effetto autocalmante.

Anche la noia è una pessima compagna per i nostri cani: se sono lasciati per troppo tempo in casa da soli finiranno inevitabilmente per annoiarsi a morte e cercare dei diversivi, come ad esempio mordere le imbottiture delle poltrone. I pelosi hanno bisogno di uscire, fare movimento, interagire con il padrone e gli altri loro simili per mantenere un equilibrio psico-fisico.

Nel caso in cui da adulto il cane morde tutto, non sgridatelo, perché non servirebbe a nulla se non ad aumentare la sua tensione o, peggio, ad indurlo ad avere timore di voi. Per prima cosa domandatevi se è messo nella condizione di liberare a sufficienza le proprie energie: portate il cane a fare una bella e lunga passeggiata e quando tornerà a casa stanco e felice molto probabilmente non avrà più voglia di mordere i mobili di casa vostra!