IL CANE MASCHIO ALZA LA ZAMPA PER FARE PIPÌ: PERCHÈ

IL CANE MASCHIO ALZA LA ZAMPA PER FARE PIPÌ: ECCO IL MOTIVO

Anche chi non ha mai avuto un quattrozampe sa benissimo che il cane maschio alza la zampa per fare pipì, ma forse in pochi sanno per quale motivo lo faccia. Si tratta di un comportamento che si manifesta con l’approssimarsi dello sviluppo sessuale del cane maschio: infatti tutti i cuccioli fanno pipì accucciati, indipendentemente dal fatto che siano maschi o femmine. Inizialmente il cane maschio alza la zampa per fare pipì in un periodo che va dai sei mesi all’anno d’età circa, ma è variabile da soggetto a soggetto, con qualche differenza anche legata alla razza. I cani di taglia piccola infatti hanno una maturazione sessuale più precoce rispetto a quelli di taglia medio-grande, quindi è più probabile che sollevino prima la zampa per urinare. I padroni dunque non devono affatto preoccuparsi se il loro cucciolo “tarda” un po’ ad adottare questo comportamento tipicamente maschile: è tutto nella norma, il cane è in salute e quando sarà il momento alzerà la zampa spontaneamente.

Ma perché solo il cane maschio alza la zampa per fare pipì? Certo, a noi uomini sembra una posizione alquanto scomoda; non sarebbe molto più pratico e meno “faticoso” accovacciarsi come fanno le femmine? Eh no, perché altrimenti il maschio non segnerebbe il territorio in modo altrettanto efficace. Il motivo per cui il cane alza la zampa infatti è proprio quello di lasciare un segnale odoroso il più possibile forte e chiaro ai suoi simili. Se facesse pipì a terra la traccia si cancellerebbe e si disperderebbe facilmente, mentre su pali, muretti e ruote di auto, è probabile che si conservi più a lungo. Ma non solo! È anche una questione di altezza: il maschio cerca di fare la pipì più in alto possibile in modo che sia al livello del naso degli altri quattrozampe che così non potranno proprio ignorare quel messaggio olfattivo.

Attraverso l’urina infatti i cani si trasmettono reciprocamente un quantità per noi inimmaginabile di informazioni: annusando la pipì altrui possono capire di che razza è il cane che l’ha fatta, la sua età, il sesso, ma anche un insieme di notizie sul suo stato di salute e sulla sua emotività, riuscendo ad avvertire se si tratta di un cane disposto al gioco, pauroso o che in quel giorno non è proprio dell’umore giusto e che è meglio lasciar stare.

Il cane maschio alza la zampa per fare pipì

Con l’urina inoltre i cani marcano il territorio, ad esempio facendo pipì agli angoli delle recinzioni dei giardini di casa, come a dire ai propri simili: “state alla larga da qui perché questa è casa mia!”, ma alcuni (ahimè) possono arrivare a marcare anche l’interno dell’abitazione, spesso perché si sentono insicuri e hanno poca autostima. Altri cani invece quando sono fuori casa alzano la zampa e fanno pipì dappertutto e in continuazione perché, al contrario, sono fin troppo sicuri di sé e credono che il mondo intero appartenga loro. Mediante l’urina infatti i cani comunicano agli altri quattrozampe anche il proprio grado gerarchico: così a volte si vedono cagnolini di piccola taglia (ma con un “caratterino” da Mastino) che quando fanno pipì compiono vere e proprie acrobazie, come alzarsi sulle zampe anteriori o salire su muretti e gradini, per cercare di urinare il più in alto possibile. Ecco perchè il cane maschio alza la zampa per fare pipì: lo scopo è quello di far credere ai propri simili che passeranno di lì di essere dei cagnoni grandi, grossi e temibili – quando si dice che nella vita l’importante è essere convinti… Un’altra abitudine tipica dei maschi adulti è quella di coprire la pipì fatta precedentemente dagli altri cani: sarà capitato spesso che il vostro Fido, dopo essersi soffermato ad annusare l’urina altrui, prima di riprendere il cammino, abbia alzato la zampa per lasciare la propria impronta odorosa proprio in quel punto preciso. Si tratta sempre di un messaggio legato alla territorialità e alla gerarchia: ecco così che alcune volte il cane annusa la pipì di altri quasi di sfuggita, altre volte invece sembra non volersi più staccare. Accade proprio perché è intento a cercare di distinguere le urine di cani differenti, sovrapposte le une alle altre, e le varie informazioni che in esse sono contenute: è troppo intento a “decifrare” i vari messaggi in codice e gradirebbe che non lo “disturbassimo” tirando il guinzaglio perché abbiamo fretta…

E SE ANCHE LE FEMMINE ALZANO LA ZAMPA PER FARE PIPÌ?

Normalmente le femmine fanno pipì in posizione accucciata anche da adulte, ma può capitare che anche loro sollevino la zampa per urinare. I motivi di questo gesto però sono ben diversi da quelli dei maschi: generalmente il cane femmina può fare pipì alzando la zampa per comunicare al maschio che è pronta per l’accoppiamento, quindi solo durante il periodo del calore. Di solito infatti ciò non accade nelle femmine sterilizzate o, al massimo, rimane come reminiscenza del periodo precedente la sterilizzazione.