Gemelle di 4 anni si perdono nel bosco, si salvano grazie al loro Pitbull

0
408

Sono state ritrovate le gemelline scomparse nel bosco in Friuli. Le parole dei soccorsi: “Dormivano vegliate dal loro cane Margot”.

Per ritrovarle si era attivata l’intera comunità di Tarcento, un paesino vicino ad Udine: stiamo parlando delle due gemelline scomparse la sera del 24 aprile verso le 18.30. Elisabetta e Adele stavano giocando con i due cani della famiglia (un pitbull e un pinscher) mentre la madre stava preparando la cena.

Ad un certo punto le ha perse di vista, e non le ha più trovate. Da lì è scattato ufficialmente l’allarme: sono stati mobilitati più di 300 unità di soccorso per la ricerca, con Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino, volontari della Protezione Civile Regionale e cittadini friulani in prima fila.

Per fortuna dopo sei ore le due bimbe sono state ritrovate insieme che dormivano abbracciate al loro pitbull Margot. Il quattro zampe vegliava come una sentinella mentre proteggeva le due gemelline, che si erano fermate ai piedi di un aspro declivio.

Ecco le parole dei soccorritori: “Erano accovacciate, con il cane accanto che quando ci ha visto ci è corso incontro per leccarci. Avevano fame e freddo ma non erano agitate […] Dicevano di essersi addormentate. Abbiamo provato a portarle via in braccio ma a era impossibile, troppo fango e troppo ripido“.

Più passavano le ore e più si temeva per il peggio: infatti i dintorni del Monte Stella sono impervi, ricchi di grotte e salti di roccia ripidi e pericolosi. Alla fine però tutto è bene quel che finisce bene, come conferma anche la madre: “Stavano giocando in giardino, hanno aperto il cancello con un bastone e Margot è uscita. Volevano riprenderla e così sono entrate nel bosco, con un altro cane e lì si sono perse. Margot è rimasta con loro, non le voleva più lasciare“.