Gelati per cani: quali sono e dove trovarli

Insieme all’estate arrivano anche i gelati per cani: scopriamoli insieme!

Alzi la mano quel padrone che non ha mai fatto assaggiare il gelato al proprio cane! Tutti con le mani in tasca? Eh sì, perché sarà capitato a molti, in qualche giornata di caldo insopportabile, di assaporare un fresco gelato e di vedere il fedele quattrozampe lì accanto che ci fissa con occhi vogliosi e imploranti, la bocca aperta e la lingua srotolata fino a terra per la terribile afa.

Così non abbiamo saputo resistere e abbiamo lasciato in fondo alla coppetta un mezzo dito di gelato da far leccare al nostro cane per dargli un po’ di refrigerio.

Ma il gelato per consumo umano, per quanto buono e sicuramente gradito al nostro pet, è dannoso per la sua salute: contiene zuccheri raffinati, coloranti, conservanti e additivi, che proprio non sono adatti al suo metabolismo.

Certo, se il cane dà una leccata al nostro gelato una volta all’anno, non sarà questo strappo alla regola che inciderà in maniera determinante sulla sua salute, ma il rischio è, al solito, di aggiungere calorie e glucidi ad una dieta spesso già troppo ricca. Sempre più di frequente infatti i nostri quattrozampe soffrono di malattie causate da un regime alimentare scorretto e da una iperalimentazione, quali diabete e sovrappeso.

Questo significa che i nostri cani devono irrimediabilmente rinunciare al piacere di gustare un bel gelato? Forse no! Negli ultimi anni infatti sono stati lanciati sul mercato l gelati per cani : ormai la gamma dei prodotti alimentari per i quattrozampe è talmente vasta che quasi ci riesce difficile scegliere gli snack e i biscotti da comperare quando ci troviamo di fronte agli scaffali dei negozi per animali; ma il gelato per cani proprio non ce lo aspettavamo!

Il primo pensiero di molti sarà stato: “ecco a che punto è arrivato il consumismo! Ha invaso anche il mondo dei pet!” Certo, il mercato dei prodotti per animali è in continua crescita, così come il giro d’affari corrispondente, ma ci siamo chiesti cosa contengono questi gelati per cani e se sono davvero salutari per i nostri quattrozampe?

La risposta è sì: si tratta di un alimento al 100% naturale, con ingredienti che lo renderebbero adatto anche a persone con problemi di diabete, perché è ipoglicemico e ipocalorico; in più non contiene né coloranti né conservanti.gelati per cani sono in vendita in diverse gelaterie e bar disseminati in giro per l’Italia, generalmente serviti in una comoda coppetta ad un costo quasi equiparabile a quello per gli umani e i gusti disponibili sono vari: riso soffiato, vaniglia, frutti di bosco, ananas e ginseng, ace, semi di lino,ecc.

Gelati per cani

Gelati per cani fatti in casa: ecco le ricette

Proprio per la semplicità degli ingredienti i gelati per cani possono essere preparati anche in casa e non è necessario avere una gelatiera. Ci sono diverse ricette i cui componenti principali sono sempre gli stessi, ogni volta con qualche variante sul tema: anzitutto occorre un vasetto di yogurt, che deve essere rigorosamente bianco e senza zucchero, a cui basta unire di volta in volta il frutto o l’ortaggio che vogliamo dia sapore al nostro gelato.

Ad esempio basta prendere una mela o un po’ di banana o una carota e frullarle fino ad ottenere una specie di purea, poi unirla allo yogurt, versare il tutto in un contenitore adatto al freezer e metterlo nel congelatore per qualche ora; quando il gelato sarà pronto per essere servito al nostro cane, è bene tirarlo fuori un po’ prima e lasciarlo a temperatura ambiente, in modo che non sia troppo freddo da gustare.

Anche i cani intolleranti al lattosio possono assaporare un fresco ice-cream: basta sostituire lo yogurt naturale con yogurt di soia e il gioco è fatto!