Deturpato e maltrattato per anni, ora è salvo: la storia di Dwayne

0
141

Dwayne, un meticcio di un anno, è stato maltrattato per lungo tempo dal suo proprietario.

Un cucciolo meticcio di solo un anno chiamato Dwayne “The Rock”, non per i suoi muscoli sporgenti, ma per la sua dura resistenza e la sua gentilezza, nonostante le torture subite.

Dwayne attualmente è sotto la costante protezione, le cure e l’affetto del centro animale Helen Woodward, ma prima di giungervi, ha dovuto subire seri maltrattamenti da parte del suo proprietario; da mesi, infatti, il cucciolo ha subito violenza a Tijuana: il proprietario gli avrebbe legato il musetto con un filo grezzo di ferro e picchiato con calci e pugni, quotidianamente.

Nonostante ciò, Dwayne ha continuato a rispettare il suo padrone, fin quando è stato arrestato e ha dovuto abbandonare l’animale a sé stesso. Il cucciolo ha dovuto, quindi, fare i conti con altra crudeltà da parte del vicinato che lo reputava un “mostro” e da altri branchi di cani, fino a quando il veterinario della Companion Animal Hospital, la dottoressa Patricia Carter, è stata contattata per aiutare il povero Dwayne e raccoglierlo dalla strada.

Il soccorso è stato in grado di raccogliere fondi per curare le ferite di Dwayne, ma la sua guarigione richiederà del tempo. Nel frattempo Dwayne è stato adottato da una famiglia del posto, con amore e rispetto.