Cucciolo trovato in un sacchetto dell’immondizia: le immagini del salvataggio

0
272

L’associazione sul controllo degli animali sta investigando su un cucciolo ritrovato in un contenitore mercoledì mattina.

Christine Whelchel aspettava una consegna a Life in Christ Church, una chiesetta situata a Las Brisas Way, quando ha sentito un rumore provenire da una scatola di cartone gettata nei pressi dell’immondizia, nella proprietà.

Inizialmente, spaventata pensava fosse un ratto, ma presa dal coraggio ha aperto la scatola sigillata e vi ha trovato un cucciolo, quasi, in fin di vita.

Whelchel ha contattato immediatamente il Centro di cura degli animali che ha trasportato il cucciolo in una clinica veterinaria per le dovute cure.

Il cucciolo di 5 settimane, era tempestato di pulci, malnutrito e impaurito; un incrocio tra un Boxer e uno Shar-Pei cinese, salvato per miracolo da una scatola di cartone sigillata, senza aria e luce.

Visto il salvataggio così miracoloso, il cucciolo è stato chiamato Miracle; nella scatola di cartone senza luce né aria, la temperatura era così alta che Miracle ha rischiato di morire per soffocamento.

Miracle era nella scatola con la sola compagnia di una copertina e l’associazione di animali è alla ricerca del responsabile di questo gesto così crudele. Adesso, il cucciolo sta bene e appena sarà cresciuto sarà pronto per essere dato in affidamento ad una famiglia che si prenda cura di lui.