La storia di Chako, sopravvissuto a 12 coltellate

chako

E’ la notte di Halloween di tre anni fa: Chako vive insieme alla sua famiglia, una coppia che da troppo tempo non va più d’accordo. Il cagnolino è in mezzo a continui litigi, anche molto violenti, e spesso non sa cosa fare e si rintana in un angolino spaventato.

Quella sera però le cose degenerano ancora di più: il compagno della donna, un uomo violento, inizia ad alzare la voce in modo veemente. Lei non sa cosa fare, è impaurita, ma l’uomo rincara la dose e inizia anche ad aggredirla.

E’ a questo punto che Chako non ce la fa più a rimanere in disparte: è un pitbull di qualche mese e sa farsi rispettare. Così non ci pensa due volte a difendere la sua padrona: si avventa contro l’uomo, e nella colluttazione il cane si prende 12 coltellate in tutto il corpo.

Una volta intervenuta la polizia sul posto, il nostro eroe è in fin di vita ma felice per aver raggiunto il suo obiettivo: la donna è salva, l’uomo verrà arrestato. E soprattutto, dopo qualche mese di cure e fisioterapia, Chako si è ripreso alla grande!