TG cinofilo, Massa Carrara: sequestrati tre cani, erano maltrattati

0
48

Erano tenuti in pessime condizioni tanto da da ritenere che fossero maltrattati: stiamo parlando di tre cani che sono stati sequestrati a Massa Carrara, è stato denunciato un uomo.

Sequestrati al proprietario che li avrebbe tenuti in cattive condizioni tre cani, tra cui due cuccioli di pastore maremmano, segnalato più volte da associazioni e cittadini. Il fatto è avvenuto a Tresana nella mattinata di ieri. Intervenuti sul posto il comandante della stazione dei carabinieri di Aulla, Andrea Tellini, Loredana Parodi dell’associazione “Il cuore degli animali” della Spezia e Tiziana De Vito, addestratrice cinofila della “Scuola del cane”. Hanno portato via i due cuccioli, mentre uno era già stato prelevato qualche giorno fa al padrone, un uomo originario dell’Europa dell’est, che secondo le segnalazioni avrebbe maltrattato gli animali tenendoli alla legati e in condizioni non dignitose per un essere vivente.

Per ora gli accertamenti sono ancora in corso, ma sembra che le associazioni – tra cui “Difendiamo gli animali” – abbiano verificato prima di muoversi e che per i cani fossero già state emesse delle ordinanze di sequestro mai andate a buon fine. L’uomo sarebbe anche stato querelato da quest’ultima associazione, rappresentata dall’avvocato Francesca Menconi, secondo la quale presto inizierà il processo penale a suo carico. Nel corso del sequestro degli animali non avrebbe opposto resistenza e si sarebbe difeso dicendo di non averli trattati male e di rivolerli indietro.

All’appello mancherebbe un cane femmina, a quanto pare la madre dei maremmani. Ora i due cani sequestrati sono ospiti di un rifugio, mentre il terzo è affidato a Loredana Parodi.

Fonte: ecodellalunigiana.it