Cane salvato dall’affogamento in un bacino idrico, ecco cos’è accaduto

0
38

Salvato per miracolo un cagnolino che rischiava di affogare per via dell’innalzamento delle acque di un bacino idrico.

I funzionari di un impianto di trattamento delle acque della California sono riusciti a scorgere in tempo una femmina di pastore tedesco, caduta in un bacino idrico molto profondo dell’impianto di Riverside.

Il Dipartimento dei Servizi per gli Animali ha prontamente inviato i loro addetti alle 10 di mattina di questo mercoledì, quando i lavoratori dell’impianto di Riverside, addetti al controllo della qualità dell’acqua, hanno notato un pastore tedesco nell’acqua di riempimento del bacino.

La cagnolina è stata in grado di resistere all’affogamento, tenendo la testa fuori dall’acqua mentre cercava di rimanere immobile nel bacino, ma la preoccupazione è cresciuta quando il livello dell’acqua ha cominciato a salire.

Richard Pallante, il gestore delle operazioni di manutenzione e Brent Keaster, ha prontamente cercato un lazo per salvare la cagnolina e non appena sono giunti i soccorritori del Servizio Animali, sono riusciti a trarla in salvo, senza alcun problema.

I soccorritori hanno affermato che la cagnolina è stata molto docile verso di loro, perché si è resa conto che è stata salvata per miracolo.

Tutto è bene, quel che finisce bene!