Cane cade in mare e nuota per dieci km, poi il finale inaspettato: ecco le immagini

0
147

Straordinaria impresa da parte di questa cucciolona, che ha attraversato il mare e il bosco per tornare dai suoi proprietari che la avevano persa.

Come abbiamo visto nel nostro approfondimento sulle dieci imprese memorabili firmate da quattro zampe eroi, i nostri cagnolini sanno sempre come stupirci. E dagli Stati Uniti arriva una storia che sarà destinata ad essere oggetto di studio.

Rylee è un Pastore belga di soli dieci mesi, ma questa cucciolona è stato protagonista di un’avventura che poteva trasformarsi in tragedia. Infatti, in un giorno di sole già primaverile, la cagnolina si trovava insieme ai suoi proprietari su una barca per una gita.

Edward e Kristin però hanno avuto un problema con l’imbarcazione: un guasto meccanico che li ha tenuti impegnati per qualche minuto. Rylee non ci ha pensato due volte: si è tuffata in acqua ed è scomparsa nel nulla.

La coppia l’ha cercata ovunque, ma il loro pet non si trovava. Hanno allertato i pescatori della zona oltre che la guardia costiera. Hanno fatto anche un post su facebook ma niente: di Rylee nessuna traccia.

Alla fine è tornata a casa, si, ma ha fatto tutto da sola: ha nuotato per ben dieci km, per poi attraversare qualcosa come 20 km di bosco prima di giungere ad un alpeggio molto vicino alla casa dei suoi proprietari.

Insomma, un viaggio pazzesco, ed ecco le parole finali di Kristin: “Una signora ha visto il cane entrare tranquillo nella pineta riservata alle tende e poco dopo, mentre Edward stava facendo suonare uno dei giocattoli preferiti di Rylee, il cucciolone si è diretto scodinzolante verso la sua casa e ha fatto un sacco di feste ai suoi proprietari, che se lo sono coccolato tra abbracci e singhiozzi”.