Border Collie: carattere, prezzo e allevamenti

1
5585
Border collie

Il Border Collie è un cane infaticabile, oltre che di un’intelligenza fuori dal comune.

Avete presente quei cani tutti sonnacchiosi che si accontentano di una passeggiatina e di una grattatina sulla pancia e poi felici tornano a sonnecchiare felici? Ecco quelli non sono Border Collie!

Chi è il Border Collie? Prima di tutto, è un cane talmente iperattivo che se dipendesse da lui passerebbe da un attività all’altra senza fermarsi mai. Ve lo ricordate il detto “chi si ferma è perduto”? Ecco lui lo prende proprio alle lettera. Ma non è solo questo.

E’ anche un cane davvero molto intelligente (si dice che abbia una massa cerebrale pari a quella di un bambino di 2 anni). Questa sua intelligenza gli permette di apprendere davvero molto velocemente. Croce e delizia questa del suo padrone. Si perché se non lo si educa correttamente lui impara velocemente anche comportamenti scorretti e poi rimetterlo sulla retta via non è così facile.

Il Border Collie è un cane utilizzabile in tantissime attività che vanno da quelle di guida per le persone cieche a quelle accanto alle forze di polizia come cani da ricerca o cani antidroga. Poi si passa ad attività più divertenti come l’Agility dog, attività in cui spicca particolarmente. E non dimentichiamoci l’attività che ha nel DNA fin dalle sue origini, ossia il cane da pastore.

Il Border Collie è un cane mite, allegro e sereno, difficilmente è aggressivo. E’ adatto a diventare il compagno di giochi dei bambini. Ama nuotare e si affeziona tantissimo al suo padrone. Occhio però, non è un cane adatto a tutti. Non ama stare in appartamento e ha necessità di tantissimo movimento.

Non è un cane che si accontenta del lancio di una pallina da rincorrere e riportare. Ha bisogno di attività che lo impegnino e lo stimolino. Quindi riflettete bene prima di prendere un cane di questa razza, perché se non sufficientemente stimolato a livello sia fisico che mentale potrebbe diventare un cane piuttosto difficile da gestire.

 Border collie

Le origini del Border Collie

Il Border Collie è una razza di cani di origine britannica riconosciuto dalla FCI, con lo standard n°297. Il suo ingresso ne gruppo dei cani da pastore del Kennel Club inglese è avvenuto solo nel 1976.

Questa razza canina ha avuto origine tra la Scozia e l’Inghilterra. Da questo deriva proprio una parte del suo nome, “border” che significa confine. L’etimologia della parola “collie” è invece incerta. Secondo alcuni deriverebbe da “coleius” che in gallese significa fedele, secondo altri da “coley” che invece significa nero, infine, una terza ipotesi afferma che derivi da “colley”, una razza di pecore scozzesi.

Una teoria sostiene che il Border Collie discenda dai cani da pastore da renna giunti in Scozia con l’invasione dei Vichinghi. Grazie alle capacità di sorveglianza e di conduzione delle greggi questa razza si è affermata all’epoca del boom della produzione laniera, nel 13° secolo.

Il Border Collie ha avuto una selezione assai severa ma naturale, senza alcun intervento artificiale, realizzata con cura per ottenere un cane adatto esclusivamente per guidare e proteggere le greggi.

Per i compiti a loro affidati, questa razza di cani ha sviluppato una grande resistenza ed una buona costituzione fisica. Oggi il Border Collie è molto diffuso soprattutto come cane da compagnia. In Italia i primi ad utilizzarli furono i romani che già avevano l’usanza di utilizzare i cani per il controllo delle greggi.

Caratteristiche fisiche del Border Collie

Il Border Collie è un cane ben proporzionato dall’aspetto armonioso ed atletico. La lunghezza del corpo è leggermente superiore all’altezza. E’ un cane di taglia media con un cranio piuttosto largo e il muso forte. Gli occhi sono ben distanziati, ovali e di grandezza media. Sono solitamente di colore bruno tranne che nel soggetto blu merle che può invece avere gli occhi azzurri. Le orecchie sono di taglia media e lo standard, le definisce portate erette o semierette (e non necessariamente le porta entrambe allo stesso modo).

La coda è moderatamente lunga, attaccata bassa e termina ricurva verso l’alto. Se in attività potrebbe tenerla alta ma mai ricurva sul dorso.  Il pelo può essere lungo o corto (quest’ultima versione in Italia è molto rara). Per quanto riguarda il colore il più diffuso è bianco-nero ma possiamo trovarlo anche nella versione marrone- bianco.

Esistono inoltre le varietà: blue, blue tricolore, blue merle e blue merle tricolore, lilac, lilac tricolore, lilac merle e lilac merle tricolore, sable, sable tricolore, sable merle e sable merle tricolore, chocolate, chocolate tricolore, chocolate merle e chocolate merle tricolore, rosso, rosso tricolore e infine il red merle.

Il Border Collie ha un ‘andatura sciolta, regolare e scorrevole. Rientra nei cani di taglia media: il maschio pesa circa 20 kg mentre le femmine un po’ meno e come altezza siamo attorno ai 50 cm. Questa razza di cani ha un aspetto simpatico e affascinante. Ha l’aria scanzonata ma non è per nulla goffo. E’ dotato di una grandissima resistenza e di un portamento elegante. E’ un cane che raggiunge facilmente i 15 anni di età. E’ di norma un cane sano che si ammala difficilmente.

Il prezzo di un cucciolo di Border Collie può variare dai 400 ai 1000 euro. Spesso, soprattutto on line, si trovano in vendita in coppia.

Border Collie

Border Collie: carattere

Che il Border Collie è stato fin dalle sue origini un cane da pastore lo sappiamo. Sappiamo anche che oggi è utilizzato moltissimo come animale da compagnia. Quello che è bene sapere se ci sta accingendo a prendere un esemplare di questa razza è che il Border Collie è praticamente instancabile. Ha bisogno di fare tantissima attività per sfogare la sua iperattività perché se no diventa un cane frustrato, molto faticoso da gestire, che può perfino diventare aggressivo.

E’ un cane ritenuto estremamente intelligente, addirittura la razza canina più brillante e sveglia, soprattutto perché impara davvero molto fretta. Occorre quindi fare molta attenzione nell’addestramento di modo da non commettere errori. Il Border Collie imparerà tutto velocemente compresi i comportamenti sbagliati e correggere l’errore non sarà affatto semplice.

Si dice che abbia una massa cerebrale pari a quella di un bambino di 2 anni. Gli occorre un padrone che abbia molto tempo da dedicargli e che pratichi con lui le tante attività in cui riesce ad eccellere.

Tra queste:

  • Sheepdog
  • Obedience
  • Agility dog (in questa disciplina è particolarmente portato)
  • Disc dog
  • Fly ball
  • Freestyle
  • Dog dance

Per la sua spiccata intelligenza il Border Collie è anche utilizzato per persone non vedenti e perfino dalle forze dell’ordine come cane da difesa, cane da soccorso e antidroga.

E’ un cane giocherellone e sereno. È un po’ dispettoso se non lo si fa stancare abbastanza e non lo si intrattiene. Quella del Border Collie è una razza di cani a cui è necessario dedicare tempo ed energia.

E’ adatto a stare con i bambini soprattutto per via del fatto che è molto intelligente e anche molto buono. Ama giocare e anche nuotare. Quando sta lavorando e deve guidare un gruppo è però serio e deciso. Che il gruppo da guidare sia di pecore o di persone per lui cambia poco.

E’ un cane dal carattere mite e gli piace stare in compagnia. E’ ubbidiente e gli piace rendersi utile nel lavoro. E’ un cane che si attacca molto al padrone ed è capace di esprimere grande affettuosità. E’ anche un temibile avversario per chiunque tenti di nuocere a chi è sotto il suo controllo.

Il Border Collie è un cane sveglio, attento, responsabile e in genere mai nervoso o aggressivo.

Border Collie: prezzo e allevamenti

Il prezzo di un cucciolo di Border Collie può variare dai 400 ai 1000 euro. Spesso, soprattutto on line, si trovano in vendita in coppia. Ma non fidatevi: rivolgetevi sempre e solo ad allevamenti certificati che sapranno indicarvi la storia del cucciolo.

Il Border Collie fa parte dei cani da pastore, dunque potrebbero interessarti anche:

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here