Bimba di tre anni scomparsa da casa viene ritrovata con il fedele cane al suo fianco: le immagini

0
63

Matilda ha solo tre anni ma la sua voglia di esplorare il mondo è già tanta. E questo l’ha cacciata in un brutto guaio. Ma a proteggerla c’era un valido e fedele amico: il suo cane.

Tutto è iniziato quando la piccola ha deciso di allontanarsi da casa sua a Pilbara, nell’Australia occidentale. E’ bastato un attimo di distrazione dei genitori e la bimba, passo dopo passo, si è spinta ben lontano.

I servizi di emergenza hanno iniziato subito le ricerche, sia a piedi che con gli elicotteri. Ma della piccola Matilda non c’erano tracce. Ad aggravare la situazione, spiega la polizia locale, ci hanno pensato le violente alluvioni che, dopo gli incendi, hanno colpito l’Australia: l’area di ricerca è  “molto impegnativa” hanno detto gli agenti e, ora dopo ora, il timore che la bimba potesse finire in qualche corso d’acqua straripato cresceva.

«Le informazioni che abbiamo sono che la zona è stata inondata di acqua e c’erano solo circa 600 metri di terra asciutta su cui abbiamo concentrato le ricerche, tutto il resto è stato ricoperto dall’acqua» ha detto all’Abc il sovrintendente Kim Massam.

Fortunatamente, dopo 24 ore di intense ricerche, è arrivata la buona notizia: Matilda è stata avvistata da un elicottero a circa 3,5 chilometri di distanza da casa sua.

La polizia ipotizza che la bambina abbia camminato lungo un’insenatura per poi rimare circondata dall’acqua dovuta alle forti piogge.  Deve essere stato un incubo spaventoso trovarsi là fuori, lontana da casa. Ma la piccola non era sola: «Il suo fedele cane Jack Russell era al suo fianco, la stava ancora proteggendo», ha scritto sui Facebook la polizia australiana dando la notizia del ritrovamento. Quando è stata portata ai genitori Matilda aveva ancora il viso sporco di fango e si è lasciata andare a un pianto liberatorio.

Gran parte del merito del suo salvataggio è dovuto alle squadre di soccorso che non hanno mai smesso di cercarla, ma la polizia ha voluto rendere omaggio al ruolo del quattrozampe: «Quel cucciolo è rimasto con lei per tutto il tempo, durante un’intera notte dove la piccola non aveva nessuno a proteggerla. Quel cagnolino riceverà una gran festa».

Fonte: lazampa.it