Basset Artesien Normand: un tipetto molto coraggioso

Scopriamo il Basset Artesien Normand

Originario della Francia, il Basset Artesien Normand è una razza canina nata appositamente a scopo venatorio. La sua taglia piccola doveva consentirgli di intrufolarsi tra roveti e cespugli per stanare la preda.

Utilizzato per la caccia alla piccola selvaggina, e oggi meno in ambito venatorio, è attualmente più un cane da compagnia per via del suo carattere particolarmente dolce e affettuoso.  La sua diffusione è attualmente limitata al suo paese d’origine e agli Stati Uniti.

Il Basset Artesien Normand è un cane solo all’apparenza fragile e delicato. In realtà gode di ottima salute ed è molto robusto e resistente. Necessita di fare esercizio ogni giorno sia per evitare che ingrassi e sia perché possa sfogare tutte le sue energie.

Nonostante il suo carattere dolce e affettuoso in famiglia, questo è un cane che va d’accordo sia con i bambini che con altri animali. E’ in ambito venatorio che vengono fuori la sua determinazione e la sua astuzia. Nonostante non sia un velocissimo, insegue la preda con molta grinta e grande coraggio.

Le sue origini sono relativamente recenti. Lo sviluppo di questa razza è infatti iniziato nel 1970 e il nome attuale gli è stato riconosciuto solo nel 1924.

Il Basset Artesien Normand è una razza canina originaria della Francia, creata con l’intenzione di farne un soggetto capace di avventurarsi tra roveti e cespugli. Esistono due varietà: l’Artesien, originario delle Fiandre e il Normand, selezionato nell’Artois.

Le origini di questa razza canina sono relativamente recenti, risalgono infatti al 19° secolo e come si può intuire dal nome, il Basset Artesien Normand è il risultato dell’incrocio tra Basset D’Artois e il Basset de Normandie, entrambi oggi estinti. Il nome attuale risale solo al 1924.  Lo sviluppo controllato di questa razza ha inizio nel 1970.

Il Basset Artesien Normand appartiene al Gruppo 6, segugi e cani per pista di sangue. Viene considerata una razza da seguita ma molto spesso viene confusa con i Bassotti che sono invece dei cani da tana. Attualmente la diffusione è limitata al suo paese d’origine e agli Stati uniti. La sua dolcezza, bontà e pazienza l’hanno trasformato oggi anche in un perfetto cane da compagnia.

basset artesien normandian

Basset Artesien Normand: carattere

Il Basset Artesien Normand è un vero cacciatore ed esprime nel lavoro tutta la sua gioia di vivere. E’ un cane coraggioso e si lancia sulla sua preda con grande ardore. Utilizzato in particolar modo per la caccia alla lepre e al coniglio ma spesso anche per quella alla volpe. Eccellente nel lavoro in muta, è considerato tra i più intelligenti tra i segugi per la piccola selvaggina grazie anche alla facile addestrabilità.

Nonostante la sua dolcezza questo è un cane molto audace. Sebbene non sia veloce all’inseguimento è molto deciso ed ha un fiuto notevole. La sua piccola taglia gli consente di inoltrarsi tra i cespugli e viene solitamente utilizzato in aree non molto vaste. Sono proprio le sue zampe corte che gli permettono di avventurarsi nella vegetazione più fitta e stanare la preda. Secondo alcuni è una razza assai sottovalutata in ambito venatorio tanto che oggi si tende maggiormente a considerarlo un cane da compagnia.

Basset Artesien Normand: aspetto

Parliamo di un cane di piccola taglia che rispetto ad essa risulta essere molto lungo, circa due volte la sua statura. La struttura è solida con una muscolatura asciutta e di giusta ossatura rispetto alla sua mole.

Il Basset Artesien Normand è un cane che potrebbe tranne in inganno chi lo osserva. A prima vista, infatti, appare come un cane delicato, ma al contrario è molto resistente dal punto di vista fisico. Se allenato quotidianamente è in grado di sopportare camminate molto lunghe e dure prove di lavoro.

Questa razza canina ha un’altezza che si aggira tra i 26 e i 36 cm per un peso che oscilla tra i 13 e i 16 kg. Ha una testa a forma di cupola, di media larghezza. Il cranio presenta una caduta naso-frontale segnata senza esagerazioni. Il tartufo è di colore nero ed è largo. Il collo è abbastanza lungo. Le orecchie sono attaccate basse, sono strette all’attacco, ben accartocciate, soffici e lunghe e con una terminazione a punta. Gli occhi appaiono espressivi, grandi, scuri e denotano uno sguardo almo e serio.

Gli arti anteriori sono corti, grossi, torti o semi-torti e con cosce muscolose. La coda è ben attaccata, lunga e forte. Talvolta è portata a sciabola ma mai ricadente sul dorso. Il torace è largo e arrotondato mentre i fianchi sono pieni e discesi. L’andatura appare calma ma disinvolta.

Il pelo del Basset Artesien Normand è raso e corto ma non troppo fine. Il colore è solitamente bianco e arancio oppure tricolore con macchie di fulvo sulla testa o nere sul manto. Ha una vita media di 13-14 anni ed è un cane particolarmente resistente. Non ci sono delle specifiche patologie note per questa razza purché ovviamente venga tenuto regolarmente vaccinato. Ha bisogno di fare molto movimento per evitare di farlo ingrassare e per sfogare tutte le sue energie.

basset artesien normandian

Temperamento del Basset

Il Basset Artesien Normand è una razza canina dal temperamento particolarmente estroverso e affettuoso. Sa essere dolcissimo con il suo padrone, a cui è oltretutto davvero molto fedele, e con gli altri animali con i quali può trovarsi a convivere. E’ leale, ubbidiente e si adatta benissimo alla vita in famiglia. Si dimostra molto affettuoso e per nulla aggressivo anche con i bambini.

Il padrone ideale per questo amico a quattro zampe deve essere sempre molto dolce con lui educandolo con calma e serenità. Deve essere un padrone presente perché come questo è un cane che si affeziona tantissimo. Deve essere inoltre una persona non pigra perché lui ha bisogno di fare lunghe passeggiate giornaliere.

In ambito venatorio si dimostra è un cane di facile addomesticabilità e molto ubbidiente.