Avvelenava i cani seminando esche, uomo denunciato dai carabinieri

0
32
cani avvelenati

E’ accaduto a Monticello Conte Otto, un paese nei pressi di Vicenza: un uomo avrebbe tentato di avvelenare i cani di un altro cittadino più volte. I motivi sono per il momento ancora oscuri.

Un 69enne di Monticello Conte Otto, in provincia di Vicenza, è stato denunciato dai Carabinieri per aver commesso il reato di “tentata uccisione di animale”. Dopo un’indagine svolta dalle Forze dell’Ordine si è scoperto che l’individuo avrebbe cercato più volte di avvelenare i cani di proprietà di un altro cittadino di Monticello. I motivi per il momento rimangono oscuri.

Gli investigatori hanno scoperto, grazie anche ad una perquisizione domiciliare a tappeto, che all’interno dell’abitazione c’erano esche impregnate di sostanze velenose: sono state tutte sequestrate. Inoltre l’indagato è stato colto sul fatto grazie alle telecamere di sorveglianza installate in un immobile che confina con l’abitazione del vicino, dove si è consumato il fatto.

A quanto pare però nessun cane è stato avvelenato, almeno dalle prime notizie che giungono dai Carabinieri, che grazie al loro intervento hanno salvato delle vite.