Addio Stefano, il Volpino che da tre anni aspettava davanti all’ospedale il proprietario morto

0
235

In questi tre anni il cane Stefano non si era mai allontanato dall’Ospedale dove il suo amico umano era deceduto.

Per tre lunghi anni, giorno dopo giorno, Stefano non si è mai allontanato dall’area ospedaliera di Mazzarino, a Caltanissetta. Proprio lì il suo amico umano proprietario era morto. E lì davanti il cagnolino, stremato e zoppicante, si è recato pochi giorni fa per salutarlo l’ultima volta.

Il personale sanitario della struttura ospedaliera conosceva molto bene Stefano, perchè dal giorno in cui il suo padrone – un 80enne stroncato da un infarto – è arrivato all’ospedale in ambulanza ed è mancato, il quattro zampe ha vissuto giorno e notte tra il piazzale e il giardino.

Gli volevano bene tutti: medici, pazienti, inferimeri e operatori del 118. Gli avevano comprato una cuccia, cibo, acqua e a lui riservavano tante dosi di coccole. Avrebbero voluto dare in adozione Stefano, ma il volpino proprio non ne voleva sapere di allontanarsi dal’ospedale. Per lui l’unica famiglia era quel signore.

Un esempio di amore incondizionato e fedeltà: «Grazie perché a molti di noi hai dato una lezione di vita e di veri principi di amore. Ti chiedo perdono se non siamo stati capaci di proteggerti abbastanza – scrive sui social Salvo Bonaffini, un operatore del 118 che lo conosceva bene – Ci mancherai tantissimo, spero tanto che tu ora possa stare vicino al tuo padrone».