Addio a Camillo, il cane con la targa e le due ruote

0
838

Camillo era un Basset Hound di Finalborgo, diventato un’istituzione in tutto il paese: lo piangono tutti quello che lo conoscevano.

Era amato da tutti a Finalborgo: stiamo parlando di Camillo, il cane con la targa, che in questi anni era diventato una specie di star in paese e in tutta Finale, e che purtroppo è morto poche ore fa.

Amato ma anche rispettato, per la sua storia: infatti Camillo camminava grazie ad uno speciale supporto di due ruote posteriori, che il suo padrone gli aveva fatto costruire apposta per lui. Cristiano Di Pasquale, il proprietario, racconta che Camillo aveva perso l’utilizzo degli arti posteriori nel 2012 per via di due ernie.

Queste gli avevano compresso il midollo, e così è rimasto zoppo. Non si era perso d’animo: con le sue ruote girava per le vie del paese. Di mattina a Finalmarina, il resto della giornata a Finalborgo.

Tra gli amanti dei cani (e non solo), tutto il paese adorava Camillo: la sua camminata dondolante, con la targa di Savona sistemata dietro, aveva fatto innamorare i cittadini.