La storia triste di Abby, la Labrador che ha vissuto dieci anni con George Michael

0
385

Nove mesi fa se ne andava George Michael, che tra le tante cose ha lasciato anche un Labrador che non si rassegna della sua morte.

La scomparsa di George Michael ha lasciato un vuoto dentro tutte le persone che lo amavano, compresi i fan che lo hanno seguito nella sua carriera per più di 30 anni. Ma c’è un altro amico per la pelle che non si è mai capacitato della perdita della pop star: stiamo parlando di Abby, una labrador che ha vissuto con lui per ben dieci anni.

Fra di loro c’era un rapporto speciale, e da quel giorno di Natale dello scorso anno Abby vive con la famiglia di George Michael. I suoi parenti si prendono cura di lei, ma dicono che è letteralmente senz’anima e addirittura non mangia.

Spesso i familiari la conducono dove è stato sepolto George, si ferma lì e rimane seduta in silenzio. Dicono che è una scena straziante. Abby è stata amata da lui, così come Meg, la sorella labrador che era morta nel 2015 e la cui dipartita aveva colpito duramente l’artista.

Per George Michael erano le sue migliori amiche, ma il suo amore sconfinato per i cani lo aveva fatto divenire portavoce di una campagna portata avanti insieme ad altre star come Graham Norton, Morrissey, Joanna Lumley e Miranda Richardson, con l’obiettivo di contrastare il commercio illegale di cuccioli su internet.

Una persona dal cuore d’oro, prima che artista favoloso: questo era George Michael, e Abby non riesce a smettere di piangere.