Abbandona il cane disabile per strada, ma le telecamere riprendono tutto: il video

0
257

Immagini rivoltanti riprese dalle telecamere di video sorveglianza di un edificio a Sao Leopoldo nel sud del Brasile che documentano l’abbandono di un cane disabile per strada.

Un video realmente triste sta girando di bacheca in bacheca, pubblicato da un profilo italiano su Facebook. Nel video vediamo una donna a bordo di un’auto bianca che si ferma per far scendere un cane bianco con evidenti menomazioni alle zampe anteriori.

In un primo mento scende anche un cane nero, che però viene fatto risalire a bordo una volta che il cane disabile viene lasciato sul marciapiede. Le immagini sono state girate, come si può notare, da un circuito di sorveglianza.

Le immagini drammatiche e strazianti sono reali e sono state girate in Brasile, per la precisione a São Leopoldo, nel quartiere di Cristo Rei come riporta la stampa locale. Poche ore dopo un uomo si è recato presso il Dipartimento Comunale “Animal Protection” (Sempa) con il cane malfermo, sostenendo di averlo trovato per strada. Da quel momento sono partite le indagini per risalire ai proprietari.

Anderson Ribeiro, segretario della Protezione Animali locale (Sempa), ha poi scoperto che il proprietario del cane era lo stesso uomo che si era recato presso la loro sede con l’animale, raccontando di averlo trovato per strada. Secondo la ricostruzione riportata da Ribeiro, l’uomo è un dipendente di una compagnia di autobus e quel giorno aveva litigato con la moglie.

Quest’ultima aveva dunque trasportato il cane in auto fino alla sede dell’azienda del marito – dal cui circuito di videosorveglianza provengono le immagini – lasciandolo dunque di fronte all’entrata per fare in modo che l’uomo se ne prendesse cura. Non si trattava, per essere precisi, di un vero e proprio abbandono.

A quel punto lo staff della Sempa ha scelto di tenere il cane presso la propria struttura, e in queste ore informano che l’animale ha già attirato l’attenzione di molte persone interessate ad adottarlo. Il cane è stato ribattezzato Tintin.

Le indagini, in ogni caso, sono ancora in corso e si sta scavando per scoprire se il cane abbia subito abusi. Oggi il cane sta bene e preso verrà adottato, anche se i volontari dicono di non volersi affrettare in quanto vogliono assicurarsi che Tintin venga accolto da persone in grado di dargli amore.

Parliamo di precisazioni per ricordarvi che il caso è già risolto, ma anche per rispondere alle persone che chiedono il numero di targa e la denuncia della donna: è avvenuto in Brasile e Tintin ora si trova al sicuro.